Truffava gli anziani coi baci: presa la "Circe" di Pinerolo

02 febbraio 2016 ore 13:05, Americo Mascarucci
Aveva scelto un modo davvero originale per derubare le persone ed arricchirsi una quarantottenne di Pinerolo arrestata per furto dai Carabinieri di Luserba San Giovanni. La donna infatti si avvicinava agli anziani, li abbracciava, li baciava e nel frattempo gli sottraeva il portafoglio. L'ultima vittima in ordine di tempo un pensionato di 69 anni al quale la donna ha rubato il portafoglio dopo averlo abbracciato per strada, accarezzato e palpeggiato con avances sessuali messe in atto per distrarlo. Stavolta però la donna è stata beccata dai Carabinieri che a distanza hanno osservato la scena, si sono accorti di come raggirava la vittima a suon di carezze, baci, toccamenti delle parti intime, e l'hanno arrestata mentre si allontanava a bordo della sua auto. 

Truffava gli anziani coi baci: presa la 'Circe' di Pinerolo
Processata per direttissima è stata condannata a sette mesi di arresti domiciliari. I furti che le sono stati contestati sarebbero soltanto tre, anche se i militari sono convinti che con il trucchetto degli abbracci la donna ne abbia messi a segno molti di più, almeno una decina. Una moderna Circe dunque che ammaliava le sue vittime, ma anziché tramutarli in maiali come il celebre personaggio di Omero li confondeva per potergli rubare i soldi. Un'abile truffatrice pronta a sedurre per imbrogliare e che senza l'intervento dei Carabinieri chissà quanti altri anziani avrebbe truffato.
caricamento in corso...
caricamento in corso...