Pogba è del Manchester United: lo dice anche la lavagna di Mourinho

21 luglio 2016 ore 7:34, Andrea De Angelis
Una lavagna. Finirci dietro una volta era un brutto segno. Di andarci "sopra", invece, capita a pochi, anche in senso figurato. Il fatto che il nome di Pogba sia finito (almeno così sembra) sulla lavagna di Mourinho lascia intendere che il centrocampista francese, considerato tra i più forti al mondo, è davvero a un passo dal trasferimento in Premier League. 

Un acquisto a tre cifre. Cento milioni? Forse. Ma c'è chi parla di 120. Il punto è l'accordo che da ieri sembra essere stata trovato con il giocatore. Soldi che se dovessero arrivare in quel di Torino sarebbero probabilmente presi e utilizzati, in grandissima parte, per arrivare a Higuain, la cui clausola rescissoria è pari a 94 milioni di euro. Avanza anche qualcosa, insomma. Giusto per trovare un centrocampista in grado di non far rimpiangere il francese che calcisticamente è nato in maglia bianconera e che ora, dopo aver vinto tanti scudetti, sembra aver scelto di cambiare campionato. 

Pogba è del Manchester United: lo dice anche la lavagna di Mourinho
Ma da dove arriva l'indizio? Dai social, strumento modernissimo, e dalla vecchia, antica ma sempre utile lavagnetta. La figlia di Mourinho (ma c'è chi scrive la moglie, altro particolare non chiaro) ha postato ieri una fotografia dello Special One in partenza per Beijing. Alle spalle del tecnico portoghese appunto una lavagna tattica dove appare, forse, il nome di Pogba a centrocampo. Resta il dubbio, perché come nei migliori film gialli la foto è talmente sfocata da non far vedere con certezza i nomi dei giocatori scritti in campo. 
Se davvero si trattasse di Pogba, sarebbe probabilmente una prima volta in assoluto: chi ricorda l'annuncio "via lavagna" di un acquisto tutt'altro che ufficiale? 

caricamento in corso...
caricamento in corso...