"Ho mal di stomaco", in ospedale perde mani e piedi per batterio killer

21 marzo 2017 ore 14:51, Americo Mascarucci
Altro che malasanità, la storia raccontata da l'Indipendent ha davvero dell'assurdo e si stenta persino a credere che possa essere vera. Un uomo ricoverato per un banale mal di stomaco si è visto prescrivere dei semplici farmaci contro la nausea ma si è poi ritrovato senza più né mani e né piedi.Semplicemente la diagnosi era sbagliata.
Proprio così. Ma andiamo a vedere la storia nei dettagli.

LA STORIA
Protagonista dell'incredibile disavventura il 44enne Kevin Breen, che vive in Michigan. Agli inizi del nuovo anno l'uomo viene colto da fortissimi dolori allo stomaco e temendo un'appendicite va in ospedale dove viene ricoverato. I medici effettuano tutte le analisi del caso e rassicurano il paziente: non è appendicite, quindi può stare tranquillo, non è necessario alcun tipo di intervento. 
Breen viene così rimandato a casa. Per i medici si tratterebbe di una fortissima nausea, ragione per cui gli prescrivono un farmaco contro il mal di stomaco e un antidolorifico.
Tornato a casa l'uomo li assume entrambi ma il dolore, lungi dal passare, si acuisce ulteriormente.
'Ho mal di stomaco', in ospedale perde mani e piedi per batterio killer

LA TRAGICA SCOPERTA
Breen il giorno successivo torna in ospedale e informa i medici che il suo malessere è peggiorato.
I medici quindi decidono di fare altri esami più approfonditi e scoprono la vera causa di quei disturbi.
L'uomo infatti risulta affetto da una grave infezione da streptococco alla gola, che aveva già raggiunto ogni parte del suo corpo. 
Lo stomaco, infatti, si era gonfiato di pus e il batterio si stava diffondendo sempre di più, fino a bloccare la circolazione del sangue e provocare una necrosi a mani e piedi. O medici a quel punto non hanno avuto altra scelta che amputare tutti e quattro gli arti.
L'uomo alla fine è ritornato a casa privo di mani e piedi. E meno male che ad essere scongiurata era l'appendicite!


#maldistomaco #maniepiedi #batteriokiller

caricamento in corso...
caricamento in corso...