Brexit ha un testimonial, Beckham: “Per i nostri figli è meglio non dividerci”

22 giugno 2016 ore 10:33, Andrea Barcariol
Contro la Brexit scende in campo uno dei campioni più amati del calcio inglese: David Beckham. L'ex ala del Manchester United e del Real Madrid si schiera a favore della permanenza della Gran Bretagna nell'Unione Europea in vista del referendum del 23 giugno. "Amo il mio paese e, a prescindere dal risultato del referendum di giovedì, noi resteremo Grandi. Ogni schieramento ha diritto alla propria opinione e questa dovrebbe essere rispettata a prescindere dall'esito del voto", scrive Beckham su Facebook spingendosi in un paragone calcistico. "Ho vissuto i migliori anni da calciatore nel club in cui sono cresciuto, il Manchester United. Mi sono formato insieme ad un gruppo di giovani atleti britannici che comprendeva Ryan Giggs, Paul Scholes, Nicky Butt e i fratelli Neville. A questi, si aggiungeva un nucleo di calciatori britannici più esperti come Gary Pallister, Steve Bruce e Paul Ince. Quella squadra avrebbe potuto vincere, ma siamo diventati più forti e più vincenti grazie ad un portiere danese, Peter Schmeichel, alla leadership di un irlandese, Roy Keane, e al talento di un francese, Eric Cantona". Non solo. "Ho anche avuto il privilegio di giocare e vivere a Madrid, Milano e Parigi con compagni provenienti da tutta Europa e da altri paesi del mondo. Quelle grandi città europee e i loro tifosi appassionati hanno accolto me e la mia famiglia, ci hanno dato l'opportunità di assaporare le loro culture uniche e di conoscere la loro gente – continua - Beckham. "Viviamo in un mondo che vibra tutto insieme, siamo forti come collettività. Per i nostri figli e i nostri nipoti, dovremmo affrontare tutti uniti i problemi del mondo, non divisi. Per questo voterò per 'Remain'.

Brexit ha un testimonial, Beckham: “Per i nostri figli è meglio non dividerci”
Un appello che, c’è da scommettere, farà discutere molto, come accaduto a Roma dopo le dichiarazioni di Francesco Totti a favore delle Olimpiadi 2024, prima del ballottaggio Raggi - Giacchetti. Di sicuro all’ex fuoriclasse, pronto per una carriera cinematografica, non mancano i fan, soprattutto in Gran Bretagna, dove è un idolo anche per il pubblico femminile. Basti pensare che dopo un solo anno su Instagram ha raggiunto i 22 milioni di follower e oltre 400 milioni di interazioni (tra like e commenti).
caricamento in corso...
caricamento in corso...