Casa Bianca è "Nigger house Washington": la gaffe di Google Maps

22 maggio 2015, Marta Moriconi
Casa Bianca è 'Nigger house Washington': la gaffe di Google Maps
Digitavi "nigga house washington" o "nigger house washington" anche dall'Italia, e Google Maps ti indirizzava da Barack Obama, alla Casa Bianca in Washington DC. 

La gaffe di Google Maps, seppure risolta, rimane un neo imperdonabile per molti: si tratta infatti di un'indicazione razzista che collega due termini ultra-razzisti come "nigga" e "nigger" diretti agli afroamericani al luogo più democratico del mondo. 

La denuncia del Washington Post ha fatto scattare l'allarme, ma in realtà è stata di un lettore la segnalazione. 

E ora il portavoce di Google ha rimediato così all'imbarazzo: "Diversi risultati inappropriati emergono da alcune ricerche su Google Maps. Ci scusiamo per per le offese arrecate, stiamo lavorando per eliminare velocemente il problema".

E così il problema è stato risolto velocemente. 

Ma non è finita. Sul sito Quartz è stato sottolineato un nuovo problema: digitando "nigger university" a Washington "si finiva" nell'Università di Howard. Indovinate perché? Perché era frequentata da afroamericani. 

Ma forse non è proprio tutta colpa di Google, a scatenare il putiferio potrebbe essere stato un utilizzo erroneo dello strumento Map Maker dove l'utente può segnalare e dare consigli sulle mappe. 

Ma il tool online è stato sospeso il 12 maggio 2015, avendo capito l'azienda in quale guaio si stava ficcando.


caricamento in corso...
caricamento in corso...