Faccia a faccia Belèn-hater a Le Iene: dai "tro*a schifosa" ai selfie insieme

22 maggio 2017 ore 14:51, Micaela Del Monte
Quella che stiamo vivendo è decisamente una generazione di leoni da tastiera. I social hanno infatti spinto sempre più le persone ha nascondersi dietro uno schermo e a farsene scudo per poi lanciare qualsiasi tipo di insulto a qualsivoglia persona senza prendersene la responsabilità. Quando poi ci si trova faccia a faccia con queste persone è chiaro che il leone che c'è in loro è costretto a venir meno proprio per mancanza di reali attributi. A testimonianza di queste dinamiche, ben conosciute da quasi tutti noi, Le Iene hanno organizzato un incontro tra Belen Rodriguez e una sua hater. 

Faccia a faccia Belèn-hater a Le Iene: dai 'tro*a schifosa' ai selfie insieme
Per questo motivo la Iena Mary Sarnataro ha deciso di far incontrare la showgirl con una delle sue hater più accanite – tale Mary – che su Facebook commenta costantemente pagine nate con lo scopo di denigrare la Rodriguez. Mary ha anche inventato per Belen il soprannome di 'Belacchia' e ha creato le pagine social "Associazione contro Belen" e "Belen Rodriguez non mi piace". Ricevuta a sorpresa la visita di Belen in un bar in cui era stata portata con la scusa di un’intervista in quanto ‘opinion leader’, Mary dapprima è sembrata ferma sulle sue posizioni: “Lei è un personaggio famoso, quindi deve accettare la critica”, ma ben presto ha ritrattato dopo che la Rodriguez le ha fatto capire quanto siano fuori luogo gli insulti che quotidianamente sputa da dietro la tastiera. 

"Mi devi rimproverare?", dice subito l'hater. "No, rimproverare no, ti volevo solo chiedere per quale motivo mi scrivi: ''Sta schifosa... Tanto non c'è più nulla da stupirsi su 'Belacchia'... L'ha data a cani e porci...'". ribatte Belen. "Tanto non sono l'unica che dice 'ste cose, cara", replica la donna. "Ma questa ti sembra una gistificazione?", le fa notare la 32enne. Quando le si chiede perché scriva tanti insulti, precisa: "Lei è un personaggio famoso, quindi deve accettare la critica come altro". Poi aggiunge: "Ti posso dire una cosa, ora che sei qua e ti sto conoscendo magari mi stai più simpatica, però in televisione, nelle foto che ti fai mi stai sulle pal*le". "E perché? Ma tu ti rendi conto che questi messaggi rimangono e mio figlio li potrebbe leggere?", sottolinea la Rodriguez. "Beh ma tuo figlio può anche vedere le foto osè...", risponde l'hater. "Ma io sono anche una modella. Non sono mica una tro*a a pagamento!", dice ancora Belen.

"Puoi piacere come non puoi piacere", continua l'hater. "Questo assolutamente", replica Belen. E cerca di spiegare: "Un conto è dire mi piaci o non mi piaci, un conto è dire brutta tro*a schifosa". L'hater fa mea culpa: "Mi dispiace se ti ho offeso, veramente. Non commento più, sto già evitando di commentare". Poi all'inviata di Le Iene precisa: "Lei così vestita mi piace, è nuda che non mi piace". "E' il mio lavoro, giuro che non faccio la prostituta... Mi vuoi abbracciare?", dice Belen. Parte  così l'abbraccio conciliatorio.

Poi la promessa: "Io Mary prometto qui davanti a Belen Rodriguez che non insulto più nessuno soprattutto lei perché ci sono andata pesante". Sul finale selfie per tutti. E l'incontro si chiude a tarallucci, vino e tanti selfie.

#BelenRodriguez #LeIene #hater
caricamento in corso...
caricamento in corso...