Regina "sfrattata" da Buckingham Palace: evento senza precedenti

24 giugno 2015, Micaela Del Monte
Regina 'sfrattata' da Buckingham Palace: evento senza precedenti
Interventi di manutenzione non più rinviabili. È questo il motivo per cui la regina di Inghilterra dovrà lasciare la sua residenza di Londra per almeno un anno.

Così Elisabetta dovrebbe trasferirsi nel Castello di Windsor (a 40km dalla capitale inglese) per permettere i lavori di restaurazione al palazzo reale, lavori che non comprenderebbero soltanto la riqualificazione dell'impianto elettrico ed idraulico, ma anche l'eliminazione dell'amianto ancora presente in alcuni isolanti.

La notizia, rivelata dal Times e dal Daily Telegraph, sta facendo scalpore in Inghilterra: dal 1837, quando la Regina Vittoria elesse Buckingham a residenza ufficiale, la famiglia regnante non ha mai abbandonato per lunghi periodi il Palazzo, nemmeno sotto i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.  Ma la cosa che preoccupa maggiormente i sudditi di Sua Maestà sono però i costi dell'intervento: 150 milioni di sterline, corrispondenti a 211 milioni di euro. Una cifra triplicata rispetto alle stime effettuate soltanto due anni fa. 

Buckingham Palace, capolavoro dell'architetto John Nash, non subisce nessuna manutenzione di rilievo dal 1952.  Inoltre non è ben chiaro se il costo dell'operazione sarà coperto dai fondi privati della Casa Reale o se ricadrà sulle tasche dei contribuenti.
caricamento in corso...
caricamento in corso...