Australia, ministro scopre di essere italiano e si dimette. Altri casi

26 luglio 2017 ore 15:10, intelligo

Chi sa se avrà avuto voglia di spaghetti, il ministro australiano per le Risorse federali Matt Canavan, dimessosi appena scoperto di essere anche cittadino italiano. Stando alla Costituzione australiana, un cittadino di due o più paesi non è eleggibile in Parlamento: "Fino alla scorsa settimana, non avevo idea di essere un cittadino italiano", così si è giustificato Canavan, nato sulla Gold Coast nel Queensland

Australia, ministro scopre di essere italiano e si dimette. Altri casi
TUTTA COLPA DELLA MAMMA

“Mentre sapevo che mia madre era diventata cittadina italiana, non avevo idea di esserlo diventato anche io, né tanto meno ho mai chiesto di diventarlo. Fino alla scorsa settimana, non avevo idea di esserlo”. Il governo australiano ha affermato che, dal momento che la registrazione è avvenuta senza il suo consenso e a sua insaputa, Canavan non è colpevole di aver violato la Costituzione, come riferito dal procuratore generale George Brandis.

ALTRI CASI 

Il ministro però non è il solo politico australiano ad avere doppia cittadinanza: qualche tempo fa hanno suscitato clamore le dimissioni dei vice leader del Partito Verde Scott Ludlam e Larissa Waters nati rispettivamente in Nuova Zelanda e Canada.

In Australia, il 28% della popolazione è nato all’estero, secondo il censimento del 2016.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...