iPhone 8, riparare il vetro posteriore costa come metà dispositivo

26 settembre 2017 ore 11:47, Micaela Del Monte
Come di consueto iFixit ha "votato" il livello di riparabilità dei nuovi usciti iPhone 8 e iPhone 8 Plus dando ai nuovi prodotti Apple, usciti pochissimi giorni fa, 6 su 10 in una scala dove i punteggi bassi indicano difficoltà nella riparazione degli smartphone. Per poter avere un metro di paragone, i Galaxy S8 e S8 Plus hanno ottenuto 4 su 10 nei medesimi test. 

iPhone 8, riparare il vetro posteriore costa come metà dispositivo
VETRO POSTERIORE
Il problema principale al momento della riparazione arriverebbe dalla sostituzione del vetro posteriore e all'eccessivo uso di prodotti fissanti. Il quantitativo di colla è infatti molto elevato per ancorare alla scocca il pannello posteriore. Dunque, massima attenzione nel danneggiare la back cover dei nuovi iPhone. Un eventuale caduta accidentale con conseguente rottura del vetro posteriore potrebbe costringere a doversi rivolgere necessariamente all'assistenza Apple al costo di 349 dollari per l'iPhone 8 e di 399 dollari per l'iPhone 8 Plus. AppleCare+ ha un costo di 129 dollari per l'iPhone 8 e di 149 dollari per l'iPhone 8 Plus. 

PARTE ANTERIORE E BATTERIA
Il punteggio abbastanza alto viene quindi dalla facilità di apertura della parte anteriore dell'iPhone 8. La facilità di sostituzione dello schermo e della batteria sembra essere infatti molto agevole, ovviamente con strumenti adeguati. Trattandosi delle due componenti maggiormente soggette ad usura, i tecnici di iFixit hanno considerato questo aspetto determinante.

IPHONE X
I costi dell'iPhone 8 sono solo un'anticipazione di quelli dell'iPhone X: Apple ha già confermato che l'assicurazione per il nuovo smartphone avrà un costo di 199 dollari e, sebbene non abbia confermato cifre riguardanti le singole riparazioni, è probabile che il solo schermo frontale avrà un costo più alto rispetto agli attuali 29 dollari inclusi nell'AppleCare.

caricamento in corso...
caricamento in corso...