Semafori a terra contro la "distrazione da smartphone", ma c'è chi multa

27 aprile 2016 ore 9:09, Micaela Del Monte
Ultimamente c'è una nuova tendenza che colpisce i pedoni ed è legata all'aumento del numero di incidenti causati dalla "distrazione da smartphone", per questo motivo la Germania ha deciso di piegarsi all'abuso della tecnologia e modificare le proprie strade per evitare che le persone continuino ad attraversare la strada distratti dal proprio telefono rischiando così di venire investiti.

Semafori a terra contro la 'distrazione da smartphone', ma c'è chi multa
Camminare per strada con gli occhi fissi su uno schermo non dovrebbe essere incentivato visto che una tale distrazione può causare problemi anche a chi si incontra. Ma ad Augusta, in Baviera, non la pensano così e hanno inventato (e installato) un semaforo a terra con luci rosse e verdi, per segnalare ai pedoni distratti dallo smartphone cosa devono fare.

Le luci rosse si accendono sul marciapiede, ben visibili anche a chi cammina distratto dallo smartphone. L’esperimento ad Augusta, in Baviera, per prevenire gli incidenti stradali che vedono coinvolti pedoni troppo presi dal telefonino. I LED si attivano in concomitanza con il semaforo rosso per avvisare dell’arrivo del tram. L’installazione nella cittadina tedesca è stata decisa dopo l’ultimo grave incidente a Monaco, vittima una 15enne travolta dal tram mentre digitava camminando. Il test sembra avere incontrato il plauso dei numerosi studenti universitari che frequentano la zona dove è entrata in funzione l’illuminazione. ”Ci siamo resi conto che in tanti non si accorgono del traffico mentre guardano il telefonino in strada”, ha spiegato Tobias Harms, consigliere comunale interpellato sul progetto stato pensato proprio per la generazione degli ”smombies”, sempre con lo smartphone in mano, anche in movimento. Non è l’unico esperimento adottato in Europa per la sicurezza dei pedoni. A Cambrils, in Spagna, il Comune ha fatto installare le strisce pedonali intelligenti per rendere più sicuri alcuni attraversamenti a rischio per scarsa illuminazione. 

Nonostante i costanti appelli al buon senso, a quanto pare, i risultati tardano ad arrivare perché recenti statistiche affermano che il 20% dei pedoni europei cammina costantemente distratto dallo smartphone mentre negli States tale soglia sale al 33% ed è proprio per questo motivo una deputata del New Jwersey Pamela Lampitt ha proposto una multa di 50 dollari a chi viene sorpreso a scrivere al cellulare mentre sta camminando per strada.
caricamento in corso...
caricamento in corso...