Investe e uccide 28enne a Natale, poi torna mescolandosi ai curiosi

27 dicembre 2016 ore 8:36, Adriano Scianca
Morire la notte di Natale, investita sulle strisce. E' successo verso le 2 di notte, a Sottomarina di Chioggia (Venezia), in via Giovanni da Verrazzano. La vittima è una 28enne, Elena Boscolo Contadin, residente a poche centinaia di metri dal luogo dell'incidente. La ragazza stava attraversano la strada sulle strisce pedonali insieme al fidanzato, quando è stata falciata da un'auto, una Citroen bianca, guidata da un  24enne, C.L., che non si è fermato a prestare soccorso e dopo l'impatto si è allontanato.

Investe e uccide 28enne a Natale, poi torna mescolandosi ai curiosi

Per lei non c'è stato nulla da fare, nonostante il tentativo di rianimazione avvenuto sul posto e poi nel trasporto in ambulanza da parte dei medici del Suem. Un'ora dopo l'incidente è stato certificato il decesso della ragazza mentre il fidanzato, A.D.B. è rimasto ferito, riportando alcune fratture, e poi trasportato all'ospedale di Chioggia. Incredibile il comportamento del pirata della strada, che è andato a casa a parcheggiare l'auto e poi è tornato a piedi sul luogo dell'incidente mescolandosi ai curiosi, forse per capire se le forze dell'ordine avessero elementi in grado di accertare l'identità del guidatore che aveva falciato i due. I Carabinieri lo hanno sentito, pensando che fosse un testimone, capendo dalle sue risposte che c'era qualcosa che non andava. 

Alla fine il 24enne non ha ammesso le sue responsabilità. Diversa la versione fornita dalla famiglia del il ragazzo, secondo cui egli si sarebbe presentato spontaneamente, ammettendo le proprie responsabilità. Il ragazzo è risultato negativo all'acol-test: è stato sottoposto anche agli esami del sangue per accertare se guidasse o meno dopo aver assunto sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso.






caricamento in corso...
caricamento in corso...