Bancomat truccati per rubare i codici delle carte, 6 arresti: ecco la truffa

27 dicembre 2016 ore 16:25, Americo Mascarucci
Sorpresi a truccare i bancomat nel centro storico di Roma per poi rubare i codici segreti.
Sei persone sono state arrestate in flagranza di reato mentre applicavano e poi smontavano apparecchiature per la clonazione da sportelli bancomat del centro di Roma nell'ambito dell'operazione 'Natale sicuro' messo in atto dai carabinieri del comando provinciale di Roma. 
Sei persone, tutte di nazionalità romena, sono state arrestate grazie anche ai filmati delle telecamere di sorveglianza che li hanno ripresi mentre montavano e smontavano le apparecchiature fraudolente.
Le indagini hanno permesso di smascherare la banda specializzata nel rubare i codici delle bande magnetiche e i PIN delle carte di credito e dei bancomat di inconsapevoli utilizzatori.
Bancomat truccati per rubare i codici delle carte, 6 arresti: ecco la truffa

I carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 3 persone in esecuzione di un'ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal Gip del tribunale di Roma, per i reati di associazione per delinquere, finalizzata alla clonazione di carte di credito previa illecita captazione dei codici pin (personal identification number) e pan (personal account number) mediante l'installazione di apparecchiature elettroniche 'skimmer' su sportelli atm bancomat. 
Altri 3 appartenenti all'organizzazione sono già reclusi perché arrestati nei giorni scorsi in flagranza di reato. 
Le apparecchiature "Skimmer Device", erano composte da micro-telecamere occultate all'interno di apposite cover posticce, applicate sulla struttura originale dello sportello Bancomat (in grado di filmare i codici pin digitati), e da lettori di banda magnetica (skimmer) posizionati nelle feritoie di introduzione delle carte di pagamento (in grado di leggere e copiare le numerazioni Pan impresse sulle bande magnetiche dei supporti magnetici stessi).
Fortunatamente il gioco è stato scoperto e smascherato. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...