Polemiche su cameriera di colore vestita all'ampezzana: non è razzismo

31 agosto 2017 ore 11:00, Americo Mascarucci
Cameriera di colore con costume ampezzano. A Cortina c'è chi non ha gradito con tanto di recensione negativa su TripAdvisor. Autore della critica Fabio Cenerini, capogruppo della Lista Toti in consiglio comunale a Spezia, che a fine agosto ha cenato a Cortina in un noto locale. Il consigliere ha scritto sul portale che dà le pagelle ai ristoranti italiani queste parole: "Il ristorante? Un posto incantevole, ma sinceramente non ho apprezzato che a servire, con un costume ampezzano, fosse una persona di colore". I titolari del ristorante non hanno apprezzato chiedendo a TripAdvisor di rimuovere il commento giudicato razzista.
Polemiche su cameriera di colore vestita all'ampezzana: non è razzismo

LA DIFESA DEL CONSIGLIERE
Il consigliere conunale ligure però non ci sta a passare per razzista e spiega: "Da parte mia non c'è stato alcun intento discriminatorio nei confronti della cameriera di colore, si è trattao soltanto di un problema di contestualizzazione". Poi Fabio Cenerini spiega: "Sinceramente non ho apprezzato una persona di colore a servire con costume parzialmente ampezzano. Se fossimo in un ristorante internazionale a Milano sarebbe diverso, ma sarebbe come andare in Marocco e in un ristorante tipico invece di trovare un marocchino che serve in tavola in abito tradizionale, ci trovassi un tedesco biondo vestito da marocchino. Assurdo!".

LA POLEMICA
Come detto i gesori del ristorante non l'hanno presa bene e hanno chiesto al portale di rimuovere il commento giudicato offensivo. Tuttavia la prima risposta di TripAdvisor è stata negativa: "La recensione - spiegano - rispetta le linee guida del sito. La nostra community è globale e multiculturale". 
Ma ecco che inevitabilmente la polemica è deflagrata, è diventata un caso nazionale, immancabilmente si è finiti a parlare di razzismo, ragione che ha spinto i titolari del portale a rivedere la propria decisione rimuovendo il commento. "Dopo aver rivisto la nostra decisione iniziale - ha scritto il portale -, siamo giunti alla conclusione che la recensione non era conforme alle nostre linee guida ed è stata quindi rimossa. Lavoreremo per assicurarci che la nostra policy venga rispettata in maniera più scrupolosa in futuro". 
Insomma era conferme prima e non lo è stata più dopo? Non sarebbe stato meglio ammettere di averla rimossa per pure ragioni di opportunità, per una questione di politicamente corretto?
E Cenerini? Il capogruppo tosiano non ha potuto far altro che rassegnarsi: "Non mi aspettavo questa polemica, ormai non siamo più liberi di dire nulla se non vogliamo passare da razzisti". 

#camerieradicolore #cortina #polemiche

caricamento in corso...
caricamento in corso...