Il pannello c'è ma non si vede: da Tesla tetto solare "mimetico"

31 ottobre 2016 ore 13:33, Adriano Scianca
Elon Musk ripensa totalmente l'energia solare. Tesla ha infatti svelato ufficialmente il suo “Solar Roof“, cioè un tetto solare che permetterà di produrre energia rinnovabile senza pannelli solari. Una vera svolta dal punto di vista dell'estetica e della praticità. Il tetto solare proposto dall'azienda del poliedrico miliardario americano è composto da tegole che nascondo al loro interno dei veri e propri pannelli solari. Tegole all’apparenza sembrano normalissime ma che assorbono l’energia solare. Ogni tegola sarà realizzata in vetro temperato ad alta resistenza ed esteticamente saranno disponibili in quattro modelli per meglio adattarsi alle esigenze dei clienti.  

Il pannello c'è ma non si vede: da Tesla tetto solare 'mimetico'

Secondo Musk, il nuovo prodotto contiene elementi termici per sciogliere eventuali accumuli di neve ed è in grado di resistere "a ogni tipo di condizione meteo", anche sotto una forte grandinata. Il ceo non ha ancora rivelato il prezzo del tetto solare, limitandosi a definirlo "competitivo" con l'offerta tradizionale, al netto dei risparmi in bolletta ipotizzati. Il tetto solare è stato realizzato da Tesla in collaborazione con SolarCity, l’azienda specializzata in pannelli solari che Elon Musk sta tentando di acquistare. Tesla ha inoltre presentato anche il Powerwall 2, la nuova batteria che può stoccare sino a 14 kWh di energia con una potenza d’uscita di 5Kwh (7 Kwh di picco). 

Secondo Tesla, la nuova batteria garantisce cicli infiniti d’utilizzo in 10 anni. Il nuovo Powerwall 2 può essere installato sia dentro che fuori l’abitazione. Prezzo di 5.500 dollari. Secondo Tesla, la combinazione della batteria domestica e del tetto solare è "sufficiente per alimentare un'intera casa con energia rinnovabile al 100%". 

caricamento in corso...
caricamento in corso...