Chi è Cruz, l'asino arrestato nell'Oklahoma: "Abbassato finestrino per sua comodità" (FOTO)

04 dicembre 2015 ore 16:22, Americo Mascarucci
Chi è Cruz, l'asino arrestato nell'Oklahoma: 'Abbassato finestrino per sua comodità' (FOTO)
Un asino che vagabondava per una città è stato "arrestato" dalla Polizia in Oklahoma. La storia è curiosa e divertente al tempo stesso. Ci mancava solo che parlasse come l'asino di Buridano, che sembra aver ispirato "Francis il mulo parlante", il celebre film in bianco e nero che tanto aveva fatto sognare i bambini. 

Tutto è iniziato dalla segnalazione di una donna che mentre andava a lavorare ha visto circolare l'asino su una strada urbana molto trafficata, un luogo insolito dunque per un animale. L'asinello rischiava seriamente di essere investito e per questo motivo la donna ha lanciato l'allarme. La Polizia si è dunque messa sulle tracce dell'asino ed è riuscito a rintracciarlo. 
A quel punto l'agente ha preso in custodia il somaro ribattezzato Squishy che è stato caricato sul sedile posteriore dell'auto e portato al sicuro in attesa di ritrovare il proprietario, un chiropratico che si è poi fatto vivo al comando per recuperare l'animale. L'uomo ha riferito di aver notato l'assenza del suo asino - il cui vero nome è Cruz - quando è tornato a casa dal lavoro. Probabilmente è sfuggito passando sotto un recinto di filo elettrico. 
"E' entrato perfettamente. Ho abbassato il finestrino per farlo stare comodo" ha poi raccontato l'agente che ha "arrestato" l'animale. Meno male che non ha opposto resistenza sennò sarebbero dovute scattare pure le "manette alle zampe".




caricamento in corso...
caricamento in corso...