Gatto la bacia nell'occhio, ha rischiato la vista: cosa evitare

04 giugno 2015, Micaela Del Monte
Gatto la bacia nell'occhio, ha rischiato la vista: cosa evitare
Una donna americana ha rischiato di rimanere cieca in seguito al "bacio" di un gatto.

Janese Walters, dell'Ohio, una mattina si è svegliata e si è scoperta quasi cieca da un occhio, senza però capirne il motivo e così neanche i medici.
Infatti dopo mesi di analisi e tentativi di cure l'occhio non migliorava, anzi, continuava ad arrossarsi e la vista continuava ad abbassarsi. Fino a quando Janese non si è ricordata che il suo gatto l'aveva leccata in un occhio tempo prima: allora i medici hanno capito cosa stava succedendo nella donna.

Secondo i medici infatti la colpa è stata tutta del micio che le ha trasmesso una grave infezione: la bartonellosi, una malattia da graffio di gatto causata dal batterio Bartonella henselae (presente nel 40% dei gatti), innocua per i felini ma molto pericolosa per gli esseri umani, che si trasmette attraverso la saliva dell'animale.

Ora la donna, dopo lunghissime cure, ha recuperato pienamente la vista dall'occhio, ma il consiglio che i medici le hanno dato per il futuro, e che può essere utile per chiunque venga in contatto con un gatto, è quello di lavarsi bene le mani dopo aver giocato, ma soprattutto di evitare di farsi leccare sulle ferite o su parti delicate del corpo come appunto le mucose dell'occhio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...