Medico non firma certificato falso e viene picchiato: 40 gg di prognosi

04 settembre 2017 ore 18:46, Micaela Del Monte
Si rifiuta di firmare un certificato medico per il rinnovo della patente del paziente, per questo motivo un medico di famiglia è stato aggredito. L'episodio è avvenuto a Ferrandina, in provincia di Matera venerdì 1 settembre. Il medico avrebbe dovuto omettere l’esistenza di alcune patologie del suo paziente, per questo si era rifiutato di emettere il certificato medico, è bastato questo a catenare l'ira dell'aggressore che ha iniziato a picchiare il suo medico di base.

Medico non firma certificato falso e viene picchiato: 40 gg di prognosi
A renderlo noto è stato Michele Campanaro, il segretario provinciale di Matera della federazione dei medici di medicina generale, che ha difeso l'operato del dottore: "La certificazione corretta di quanto direttamente constatato o a conoscenza del medico è un atto che, oltre a costituire un obbligo deontologico, si pone anche a tutela della sicurezza di tutti i cittadini". 

L'aggressione ha provocato al dottore diverse lesioni, tra cui la frattura del femore: l'uomo è stato giudicato guaribile entro 40 giorni, mentre l'aggressore è stato denunciato dai Carabinieri con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravissime. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...