Congelatore usato, dentro c'è un cadavere: esito di una lite in famiglia?

05 giugno 2016 ore 14:23, Adriano Scianca
Quando compri una macchina usata, può capitare di ritrovare in qualche cassetto della vettura oggetti, non sempre piacevoli, appartenuti al proprietario precedente. Quello che è successo a una donna di Goldsboro, cittadina del Sud-Est americano, è stato molto più che antipatico, però. La protagonista di questa storia non ha comprato una macchina, ma un congelatore usato. Il prezzo era buono: solo 30 dollari. Praticamente un affare. Solo quando ha deciso di installarlo, si è accorta della macabra scoperta: qualcuno aveva “dimenticato” nell'elettrodomestico il corpo congelato di un'anziana

Congelatore usato, dentro c'è un cadavere: esito di una lite in famiglia?
“Stavo aprendo il coperchio, ho intravisto un piede... ho provato un tuffo al cuore, mi è sembrato che mi uscisse dal petto. Ho richiuso di botto”, ha raccontato la donna. Dopo qualche secondo ha effettuato una seconda apertura per conferma: “Ho riaperto il coperchio una seconda volta....L’ho lasciato cadere e sono corsa in casa a chiamare il 911”.  Al telefono con il centralinista del numero delle emergenze, la signora stessa era incredula di quel che stava raccontando: “Ho comprato un congelatore usato.  A me sembra che dentro ci sia un corpo... Potete mandare qualcuno?”. 

La polizia ha identificato la vittima: si tratta di una 75enne, Arma Ann Roush, ex vicina della donna che ha comprato il congelatore. La vicenda è ancora da chiarire, ma gli investigatori stanno cercando la figlia della vittima, di 56 anni, che non avrebbe segnalato la scomparsa o la morte della madre. Le cause del decesso restano al momento "sconosciute": sul corpo della donna non sarebbero comunque stati individuati segni di violenza.
caricamento in corso...
caricamento in corso...