I vostri labrador sono obesi? Colpa di un gene (e dell'uomo)

05 maggio 2016 ore 9:32, Andrea De Angelis
Chi scrive è compagno di vita di un'adorabile beagle e, ve lo posso assicurare, la situazione non è molto diversa da quella che riguarda i labrador. Certo, molto dipende dalle abitudini del cane e dalla persona che se ne prende cura, ma ora anche la scienza ci dice che va posta attenzione anche nei confronti di uno specifico gene. Forse servirà a sentirci un po' meno in colpa, ma anche a capirne di più sull'obesità.

Gli scienziati della University of Cambridge hanno cercato di capirne perché i labrador sono attratti dal cibo più di altri cani, evidenziando per la prima volta una mutazione genetica legata a questa loro particolare caratteristica. Non parole, ma risultati reali che sono stati infatti pubblicati sulla rivista 'Cell Metabolism'.
Conor O'Donovan e il suo team hanno scoperto, studiando 130 esemplari, che il 23% di questi cani è portatore di almeno una copia di una forma mutata di un gene chiamato Pomc, che codifica le proteine che aiutano a saziarsi. Per ogni copia del gene mutato, il quattrozampe pesa in media 1,9 kg in più rispetto ai Labrador che non hanno questo gene. Un gene che crea problemi anche agli uomini: i bambini con funzionalità compromessa del Pomc sono costantemente affamati e diventano obesi in tenerissima età.

I vostri labrador sono obesi? Colpa di un gene (e dell'uomo)
C'è poi un particolare che porta sul banco degli imputati proprio l'uomo. Gli scienziati inglesi hanno scoperto, come evidenzia l'Adnkronos, che questo difetto genetico potrebbe essere colpa dell'uomo. La forma mutante del gene risulta infatti molto più comune nei Labrador che vengono addestrati come cani da assistenza. In pratica, poiché per l'addestramento viene usato spesso il cibo come ricompensa, potremmo aver inavvertitamente selezionato e allevato i cani portatori di questa variante.
Al di là dell'aspetto, è superfluo ma comunque opportuno ricordare che un cane non obeso è un cane più sano, dunque con un'aspettativa di vita superiore e meno difficoltà motorie e di respirazione. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...