Effetto Nizza al concerto dei Nomadi: il VIDEO del camion sulla folla

05 ottobre 2016 ore 14:00, intelligo
di Luciana Palmacci

L'autista del camion incriminato doveva recarsi nel vicino palazzo Re Enzo, che si affaccia sulla contigua piazza Nettuno, per caricare gli allestimenti smontati dell'iniziativa "Re Tortellino". Ma non basta a giustificare la paura per le centinaia di persone in piazza Maggiore a Bologna sul posto per il concerto dei Nomadi. La folla ha subito pensato a quanto accaduto lo scorso 14 luglio a Nizza quando un camion piombò sulla Promenade.
Tutto è accaduto mentre la band di Beppe Carletti si stava esibendo. Ad un tratto è comparso il camion che ha attraversato il Crescentone transitando proprio tra palco e pubblico. Il mezzo, tra l'altro bianco come quello di Nizza, è passato tra l'incredulità della gente e soprattutto della band.Qualcuno ha urlato: "O siamo su 'Scherzi a parte' oppure a Nizza". "Ci sono rimasto molto male, da 50 anni suono nelle piazze e non mi è mai capitata una cosa così" ha detto lo storico tastierista Beppe Carletti "poi in una città come Bologna i controlli dovrebbero essere altissimi con tutto quello che è successo negli anni, tipo la strage, domani qualcuno dovrà spiegare, ne abbiamo dette tante dei francesi...". 

Effetto Nizza al concerto dei Nomadi: il VIDEO del camion sulla folla
 

Difficile da capire perché l'uomo non si sia fermato alla vista della folla, probabilmente qualcuno gli ha dato indicazioni sbagliate, perché era prevedibile che la piazza a quell'ora fosse piena di gente, a concerto in corso.
Dopo le lamentele della gente e momenti di paura ha risposto il conducente del camion, un 57enne di Benevento: "Non ho sbagliato io, hanno sbagliato loro, avevo appuntamento alle 22.30 per ritirare a palazzo Re Enzo (dove si era concluso il Festival del Tortellino), non c'era un cartello di divieto, nessuno mi ha detto nulla, sono arrabbiato".

Il video de Il Corriere di Bologna tv:

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...