Organi umani nel corpo di maiali: si teme "effetto chimera"

06 giugno 2016 ore 23:59, Americo Mascarucci
Creare organi umani interni nel corpo dei maiali: è l’ultima sperimentazione americana per sopperire alla carenza di organi per i trapianti.
I ricercatori dell'Università della California hanno inserito cellule staminali umane pluripotenti nel DNA di embrioni di suino, e lasciato che questi crescessero nel ventre delle scrofe per 28 giorni, prima di distruggerli e analizzarne i tessuti.
La sperimentazione guidata dal dottor Pablo Ross, dell'Università della California, che prevede l'impianto di cellule umane in embrioni di suini secondo gli scienziati tornerà utile a risolvere il problema della mancanza di organi per trapianti. 
Gli scienziati sono intervenuti sul Dna degli embrioni di suino subito dopo la fecondazione, per impedire lo sviluppo naturale del pancreas. Quindi hanno iniettato cellule staminali pluripotenti indotte, ossia una cellula staminale generata artificialmente a partire da una terminalmente differenziata (in genere una cellula somatica adulta), in grado di sviluppare tessuti all'interno del corpo.

Le critiche tuttavia non mancano sia dal punto di vista etico che scientifico.
Organi umani nel corpo di maiali: si teme 'effetto chimera'
Le perplessità maggiori sono collegate al rischio di dar vita a possibili commistioni fra uomini e animali, con il rischio di creare esseri metà umani e metà animali. Insomma il famoso minotauro della mitologia greca, l'essere metà uomo e metà toro potrebbe materializzarsi sotto forma di esseri simil mostri che potrebbero presentare sembianze umane in corpi animali. La scienza dunque oltre la natura, capace anche di manipolare la differenza fra esseri viventi. 
 "Pensiamo che sia molta bassa la possibilità che un cervello umano riesca a svilupparsi in queste condizioni - ha cercato di rassicurare il dottor Ross - ma è una cosa su cui stiamo indagando". 
La principale agenzia statunitense per la ricerca, il National Institutes of Health, ha imposto una moratoria sul finanziamento di questi esperimenti, a causa dei dubbi derivati dal fatto che le cellule staminali umane possano migrare fino al cervello e in qualche modo rendere l’animale più umano.



caricamento in corso...
caricamento in corso...