Come era la casa del boss Pelle: in 20 metri quadri - VIDEO

06 ottobre 2016 ore 10:52, Americo Mascarucci
Era latitante da cinque anni, eppure non si era mai allontanato dalla sua abitazione di San Luca dove però era talmente ben nascosto da essere quasi impossibile scovarlo. 
Eppure gli uomini della squadra mobile di Reggio Calabria lo hanno trovato durante un blitz nella sua casa, una villetta di due piani in cui Pelle ha sempre abitato.
Stava nascosto dietro un armadio dove soltanto un occhio attento avrebbe potuto notarlo. 
Il nascondiglio era ricavato al di là di una cassaforte risultava ben mimetizzata fra la carta da parati.
Dietro però c'era una stanzetta di circa 20 metri quadri, grande abbastanza da contenere una brandina su cui il latitante ha atteso immobile che finisse la perquisizione. 
Come era la casa del boss Pelle: in 20 metri quadri - VIDEO
Quando lo hanno scovato, Pelle era così sorpreso da non aver neanche tentato di opporre resistenza o di fuggire. 
E' sbucato dalla parte alta dall'armadio mostrandosi ai poliziotti nel suo look inaspettato molto diverso dalle foto segnaletiche utilizzate fino ad oggi.

"Pelle - commenta il procuratore capo della Dda, Federico Cafiero de Raho - è tuttora il vertice operativo della cosca Pelle-Vottari di San Luca, storicamente contrapposta ai Nirta-Strangio". 
Una rivalità che ha dato origine ad una faida decennale, culminata con la morte di Maria Strangio, moglie del boss Giovanni Nirta, vero obiettivo dei sicari dei Pelle-Vottari. A quell'omicidio, i Nirta Strangio hanno risposto con una lunga scia di sangue, culminata nella strage di Duisburg, in Germania, il 15 agosto del 2007 costata la vita a sei presunti giovanissimi affiliati.
Nell'ottobre 2007 Pelle sfuggì ad un primo arresto dandosi latitante. 
Preso nel 2008, da dietro le sbarre il boss ha visto accumularsi processi e condanne, arrivate a quota 20 anni e un mese di reclusione. Una pena che la mamma non ha mai avuto intenzione di espiare.
Riuscito a sfuggire simulando una malattia nel 2011 è stato ritrovato soltanto ora.    



caricamento in corso...
caricamento in corso...