L'ordin...anza choc del sindaco di Sellia: vietato morire

08 agosto 2015, Adriano Scianca
L'ordin...anza choc del sindaco di Sellia: vietato morire
A Sellia, piccolo borgo medievale alle porte di Catanzaro, non si può neanche morire in pace. L'ordinanza numero 11 del 5 agosto 2015 firmata dal sindaco Davide Zicchinella parla chiaro: per evitare lo spopolamento del paese è fatto esplicito divieto di passare a miglior vita. 

Nel borgo si contano sei ultrasessantacinquenni su dieci e chi rimane spesso è sta per andarsene. Insomma, lo spopolamento è dietro l'angolo. 

Da qui la presa di posizione del primo cittadino, che in realtà intende anche occuparsi in senso più generale della salute dei suoi concittadini

A giugno è infatti stato allestito a Sellia, in convenzione con l'Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, un punto prelievi con annesso centro servizi sanitari. L'ordinanza prevede incentivi e agevolazioni per quanti aderiranno all'obbligo di mantenersi in buona salute e sanzioni per quanti dimostreranno disinteresse.

"La risposta dei nostri concittadini - dice Zicchinella - è stata più che incoraggiante: cento persone, in un mese di attività della struttura, ne hanno usufruito. Un risultato non da poco che coglie lo spirito della nostra iniziativa".
caricamento in corso...
caricamento in corso...