Le Pen (figlia) contro la candidatura di Le Pen (padre). Ancora liti in famiglia

08 aprile 2015, Marta Moriconi
Marine Le Pen non vuole che il padre si candidi secondo BFM TV. La presidente del Front National sbarra la strada al fondatore-padre-padrone del partito alla presidenza della Regione PACA (Provenza-Alpi-Costa Azzurra).

Le Pen (figlia) contro la candidatura di Le Pen (padre). Ancora liti in famiglia
La causa sarebbero gli ultimi dissensi, quelli familiari non sono mai mancati ma questa volta si tratterebbe di diatribe politiche.

D'altronde era già successo che i due si scontrassero. La leader del Front National prese posizione contro le parole antisemite del padre Jean-Marie così: "Ha fatto un errore politico". Tutta colpa di un video apparso sul sito ufficiale del FN Le Pen senior che se l’era presa contro il popolare cantautore ebreo Patrick Bruel: "Critica il Fronte? La prossima volta ne faremo un’infornata". Ma il vecchio politico dell'estrema destra aveva fatto anche di più, criticando in modo "rozzo" chi lo contestava come la cantante Madonna, l’umorista Guy Bedos e il campione di tennis Yannick Noah. 

Poi come dimenticare quel dramma familiare a casa Le Pen: il cane dell'anziano Jean-Marie che aveva azzannato la gatta begalese di Marine. Alla fine Jean Marie aveva lasciato la casa di Montretout, a Saint-Cloud nell'Alta Senna, dove Marine viveva in una dependance. 

Le incomprensioni ormai tra padre e figlia erano troppe. E ci mancava quella sull'impostazione del partito di Marine che "vuole tagliare il cordone ombelicale. Vuole uccidere suo padre" secondo una recente intervista di Jean-Marie. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...