Aiello, ex parroco "don Peppone" è sindaco. Ispirato da Milani e Francesco

09 giugno 2016 ore 8:45, Orietta Giorgio
Aiello, ex parroco 'don Peppone' è sindaco. Ispirato da Milani e Francesco
Colpo di scena ad Aiello del Friuli: l’ex parroco diventa sindaco.

Andrea Bellavite, sostenuto dalla lista civica "Progetto comune", batte il suo avversario, Roberto Festa, con 503 voti contro 475 e commenta: “Sono emozionato e commosso per questa attestazione di fiducia. Non credevo potesse accadere. Volevo e voglio mettermi alla prova. Tutto sommato, è facile stare all'opposizione. Assai più difficile amministrare e fare delle scelte. Adesso inizia il lavoro duro per capire come funziona la macchina amministrativa”. 

Bellavite, ribattezzato “Don Peppone”, si candidò anche nel 2007 come sindaco di Gorizia con il centrosinistra ma raccolse solo il 20% dei voti. Ora, soddisfatto del risultato, è già pronto a mettersi all’opera: "Siamo riusciti a mettere insieme tante componenti, dagli esponenti del Pd agli ambientalisti a coloro che fanno parte della comunità senza appartenenze politiche specifiche. La base del nostro lavoro ha avuto come motivo conduttore il rinnovamento del tessuto sociale della tradizione”.

Tra i commenti di Bellavite, un ringraziamento e un "desiderio":  “Voglio ringraziare il sindaco uscente per il lavoro fatto e credo che si potrà aprire un periodo di collaborazione tra i due gruppi anche se i programmi elettorali sono diversi”.

Le sue “ispirazioni” anche in campo politico?Don Lorenzo Milani, Ivan Illich nel passato e Papa Francesco oggi continueranno a guidarmi, soprattutto Papa Bergoglio che ha portato una ventata di aria nuova alla Chiesa, incoraggiandomi nel mio vivere da laico”.

caricamento in corso...
caricamento in corso...