Altro sindaco, altro scandalo: via il primo cittadino di Treviglio, ha barato sulla laurea

09 ottobre 2015, intelligo
Altro sindaco, altro scandalo: via il primo cittadino di Treviglio, ha barato sulla laurea
Un nuovo scandalo, un nuovo sindaco. Ebbene sì, ogni città ha il suo segreto, così anche i primi cittadini spesso e volentieri salgono agli onori delle cronache non sempre per buona amministrazione.

Si tratta questa volta di Giuseppe Pezzoni che per undici anni ha ricoperto il ruolo di sindaco di Treviglio. Ma il punto è che Giuseppe Pezzoni per anni insegnato in un istituto salesiano del quale senza laurea. Ed era arrivato a ricoprire anche il ruolo di preside. Dopo l'ammissione di non aver mai conseguito il titolo di laurea, il prof ha lasciato l'incarico ma le indagini sono proseguite.

Il sindaco è indagato per falso e truffa e, con quattro dei cinque componenti della Giunta comunale, anche per abuso d'ufficio per presunti favoritismi a un privato in un progetto per la realizzazione di una cittadella della salute. L'annuncio delle dimissioni è arrivato oggi durante la conferenza stampa.

L'uomo ha annunciato le dimissioni dopo l’approvazione del bilancio di previsione, il 25 novembre prossimo, e lui a differenza di Marino ha scelto di farlo con un post su Facebook (niente video) e poi con una conferenza stampa, convocata alle 12:30 a Palazzo Manara. 

Queste le sue parole:“Dopo aver approvato il piano opera pubbliche, la giunta affronterà il consiglio comunale fissato per il 24 novembre in quella sede, dopo aver approvato il bilancio di previsione considererò terminato il mandato di questa amministrazione e presenterò le mie dimissioni”. Per lui non ci sono i 20 giorni che invece il primo cittadino di Roma ha a disposizione per un eventuale ritiro delle dimissioni, ma 10 dopo di che il commissario prefettizio "diventerà" il sindaco del Comune di Treviglio.



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...