"Picasso. Figure": la sua vita in 91 opere a Verona. Come visitare la mostra

10 ottobre 2016 ore 16:21, intelligo
di Eleonora Baldo

Il genio di Pablo Picasso arriva a Verona con una monografica di 91 opere, dal titolo “Picasso. Figure (1906 – 1971)” realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale Picasso di Parigi e curata dalla direttrice dello stesso, Emilie Bouvard.

La mostra che sarà ospitata nelle sale dell’AMO – l’Arena Museo Opera – presso Palazzo Forti, vuole offrire ai visitatori una prospettiva completa dell’evoluzione pittorica e stilistica di cui si è reso protagonista il pittore spagnolo, seguendo le trasformazioni che hanno caratterizzato negli anni la rappresentazione del corpo umano. La retrospettiva suddivide il percorso in sei sezioni, secondo un criterio cronologico che traghetta gli spettatori dalle prime opere pre-cubiste sino  a quelle degli ultimi anni del dopoguerra – in cui i tradizionali concetti di “ritratto” e “scena di genere” vengono totalmente sconvolti dall’artista sino a giungere ad una definizione completamente nuova di “figura”  - passando attraverso il periodo classico, cubista e infine surrealista. 

All’interno della selezione dei capolavori che trovano spazio presso le sale del Museo Veronese, ricordiamo  “Nudo seduto” (da Les Demoiselles d’Avignon del 1907), “Il Bacio” (la piccola e struggente tela del 1931), “La Femme qui pleure” e il “Portrait de Marie-Thérèse” entrambe del 1937.

'Picasso. Figure': la sua vita in 91 opere a Verona. Come visitare la mostra

La rassegna pittorica dedicata al grande artista sarà aperta al pubblico a partire dal prossimo 15 ottobre, sino al 12 marzo 2017. Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito www.arenamuseopera.com

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...