Quelli su FB contro le "risorse della Boldrini": 2mila in bici

26 luglio 2017 ore 15:12, Micaela Del Monte
La video-denuncia de poliziotto contro le "risorse della Boldrini", il migrante in bicicletta, la sospensione dell'agente e questa mattina invece la "marcia" in atostrada a sostegno di quest'ultimo. Ha già ottenuto 2 mila partecipazioni la pedalata in autostrada A4 contro la presidente della Camera Laura Boldrini e il Governo. L'evento, in programma per oggi, è stato pubblicato sul social network Facebook. "Diamo massimo supporto al poliziotto sospeso con dimezzamento dello stipendio e chiediamo che venga riassunto sul posto di lavoro", si legge nel post.

Quelli su FB contro le 'risorse della Boldrini': 2mila in bici
I MOTIVI
La polemica nasce dall'episodio accaduto una settimana fa. È diventato virale, sui social, il video girato da una pattuglia della polizia stradale sull'autostrada Torino-Bardonecchia che immortala un migrante in bicicletta. L'autore del video pronuncia frasi a sfondo razzista e irriguardose nei confronti di Laura Boldrini. Sembra che il video fosse stato pubblicato in una chat privata e poi fatto girare da qualcuno. Il poliziotto è stato sospeso e gli è stato dimezzato lo stipendio.

LA REAZIONE
"La pedalata è aperta a tutti i cittadini veneti", si legge, "partenza ore 9.30 dal parcheggio dell'Ikea e poi via in direzione Venezia percorrendo la bellissima autostrada A4 in bicicletta come fanno tranquillamente "le risorse" della Boldrini. E' stata creata questa pedalata abusiva (senza permessi, come fanno "le risorse" utilizzando le autostrade senza rispettare le regole) per protesta contro chi ci governa a Roma".
 
caricamento in corso...
caricamento in corso...