Tutti a tavola, ma secondo la tradizione toscana. L'ebook tra passato e futuro

27 ottobre 2015, Andrea De Angelis
Tutti a tavola, ma secondo la tradizione toscana. L'ebook tra passato e futuro
Una volta le ricette si trasmettevano solo oralmente
, di madre in figlia. Poi quelle della nonna divennero dei veri e propri tesori da custodire, magari in un piccolo quaderno scritto a matita. Fogli e appunti da conservare in una cartellina, fino a quelle delle ultime generazioni, scritte anche in formato digitale così da sfavorirne la perdita. 

I libri di ricette, come i programmi televisivi del resto, sono un fenomeno che difficilmente tramonterà. Un processo evolutivo il loro sfociato nei siti internet, nelle applicazioni per smartphone, ma anche negli ebook. Proprio come quello prodotto dalla Regione Toscana “Storie di piatti e territori”, legato al progetto di valorizzazione dell’enogastronomia di qualità “Vetrina Toscana”.
Un libro digitale formato da 50 storie scritte da cittadini, giornalisti e blogger che hanno partecipato ad un contest lanciato nei mesi scorsi, in occasione di Expo 2015. Persone che non si conoscono tra loro, ma accomunate dalla comune passione per la tradizione culinaria toscana e dal desiderio di preservarla, anche attraverso simili iniziative. 

"Un modo diverso, più leggero e diretto di raccontare tanti pezzi di Toscana – l’ha definito l’assessore regionale al turismo e commercio Stefano Ciuoffo - con l'intento di stimolare chi leggerà il volume a visitare quei pezzi, quei territori. L'obiettivo è anche indurre il lettore a prestare più attenzione a ciò che si acquista, all’appartenenza territoriale e stagionale ma anche ai modi di preparazione, a come si mangia, ad una ritualità della tavola che sta scomparendo".
L’ebook è scaricabile gratuitamente dal sito di Vetrina Toscana, nelle versioni EPUB, per e-reader, tablet, smartphone e palmari e PDF, per essere fruito sia su tablet e e-reader che su  pc.

Tutti a tavola, ma secondo la tradizione toscana. L'ebook tra passato e futuro
Le ricette arrivate erano circa il triplo delle cinquanta scelte per realizzare l'ebook. Ma quali sono alcuni esempi di cucina tradizionale toscana? Sicuramente tutti conoscono piatti come la ribollita o i fagioli all'uccelletto. Avrete forse provato, anche se non abitate in Toscana, della scottiglia medievale o dei ciaffagnoni mancianesi.
Presente, ovviamente, la “panzanella” con ben sette storie riferite a questo piatto, così come l'immancabile minestra di pane.

Alcune delle ricette presentate nell’ebook saranno poi cucinate dai “Ragazzi di Sipario” nel loro ristorante di Firenze. Si tratta di una cooperativa che da anni è impegnata per l’inserimento lavorativo di persone con problemi di disabilità intellettiva o sensoriale. In programma ben dieci serate, con menu speciali raccontati dagli stessi autori che saranno presenti agli eventi.


caricamento in corso...
caricamento in corso...