Domenica 30 ottobre in campo (da calcio) per Saletta: l'evento per i terremotati

28 ottobre 2016 ore 16:07, Andrea De Angelis
Ricostruire si può. Per questo "RicostruiAmo Saletta" ha deciso di organizzare una serie di eventi in cui raccogliere fondi per far tornare, nei tempi necessari, la frazione di Amatrice alla normalità. Un paese che è stato duramente ferito dal terremoto dello scorso 24 agosto: oltre venti le vittime.

A oltre due mesi dal terribile sisma, domenica 30 ottobre a Monterotondo si terrà un quadrangolare di calcio presso lo stadio Pierangeli. Sul campo si affronteranno i giocatori dell’associazione RicostruiAmo Saletta, gli Amatori Calcio Monterotondo, il Reparto Volanti Roma, l’undici dellaTaxi Roma Capitale. I fondi raccolti sono destinati a finanziare l’edificazione de "La casa della memoria", un luogo destinato all’aggregazione delle persone del paese. 

Domenica 30 ottobre in campo (da calcio) per Saletta: l'evento per i terremotati

Un gesto forte ed importante per lacomunità, affinchè si possano riprendere le normali attività, senza dimenticare i morti. Contestualmentealla partita, all’interno dello stadio Pierangeli, la giornata dedicata ai cittadini, con i mercatini di Natale
e i presepi, animazione con sorprese per i bambini e degustazione di panini con salsiccia e porchetta. Presente anche l’istituto Europeo Pegaso con il libro “la Stanza di Beatrice” di AnnaVerlezza (ed. Pegaso), con il progetto cartellino rosso alla violenza. Il ricavato della vendita del libro sarà donato al Comitato RicostruiAmo Saletta; un aiuto in più per attivare una stanza di Beatrice anche tra le popolazioni terremotate.

Appuntamento dalle 17 di domenica 30 ottobre presso lo stadio Pierangeli di Monterotondo, Via Salaria Km. 23.800 (Monterotondo Scalo).

caricamento in corso...
caricamento in corso...