Pagelle per i licei d'Italia: a Roma trionfa il Mamiani, a Milano e Palermo le private

03 dicembre 2015 ore 13:25, Andrea De Angelis
Pagelle per i licei d'Italia: a Roma trionfa il Mamiani, a Milano e Palermo le private
I licei danno le pagelle a milioni di italiani, ma ora sono settecentomila di loro a darle alle scuole. La Fondazione Agnelli ha pubblicato la classifica dei migliori licei classici e scientifici in Italia sulla base di un’indagine che ha coinvolto giovani diplomati per vedere come le scuole superiori preparano gli alunni ai futuri studi universitari.
Si tratta della seconda edizione dell’indagine, i cui risultati, pubblicati sul portale creato dalla Fondazione Agnelli, Eduscopio, permettono agli studenti di poter valutare e scegliere le migliori scuole superiori da frequentare nella propria zona di residenza. 
Sono state valutate 4.420 scuole in tutta Italia - licei classici, scientifici, linguistici, scienze umane, istituti tecnici -, 709mila diplomati degli anni 2009-2010, 2010-2011, 2011-2012, considerati i loro esami superati nel primo anno universitario e la media dei voti e dei crediti ottenuti, sintetizzati nell’indice Fga. 

Partendo dalla capitale, si scopre che il liceo Mamiani di viale delle Milizie (Lepanto) ha raggiunto la prima posizione sia per il classico sia per lo scientifico con un punteggio Fga rispettivamente di 89,21 e 88,99. "Siamo primi? È una notizia bellissima", commenta a Corriere.it Tiziana Sallusti, dirigente scolastico del Mamiani che registra oltre mille studenti. "È un grosso onore, significa che quello che facciamo va bene e che la fatica viene premiata". Ma significa anche, aggiunge, "che viene ancora una volta valorizzato l’indirizzo tradizionale: va bene trovare nuovi metodi di insegnamento, ma le discipline tradizionali continuano ad avere il loro valore e noi su quello continuiamo a puntare perché ciò che conta è far crescere i ragazzi e dar loro tutti gli strumenti per affrontare il futuro".
Da Milano a Palermo è trionfo per le scuole paritarie: nella città che ha ospitato l'Expo vince infatti il Sacro Cuore, mentre nel capoluogo siciliano il  Don Bosco Ranchibile. A Napoli per il classico il  Sannazaro, per lo scientifico vince il Giuseppe Mercalli. A Torino il primi liceo classico è il Gioberti, mentre lo scientifico è l'Umberto I. Tutte le altre città sono consultabili su Eduscopio. 

Lo studio, lo dicono già i numeri, è importante e serio. Una cartina tornasole importante dunque sia per gli studenti che per gli insegnanti i quali, leggendo i dati, possono comprendere meglio pregi e difetti della realtà in cui operano. Attenzione però a non trarre conclusioni semplicistiche, specie per quanto riguarda le classifiche. "L’indice Fga va sempre letto in un’ottica comparativa e di confronto tra le scuole - dicono dalla Fondazione Agnelli - in quanto non offre particolari indicazioni in termini assoluti".
caricamento in corso...
caricamento in corso...