Bologna celebra il Duca Bianco con una mostra. Per Bowie anche l'omaggio social

07 luglio 2016 ore 13:40, Andrea Barcariol
Continuano le celebrazioni per David Bowie, artista poliedrico apprezzato in tutto il mondo e scomparso lo scorso 10 gennaio a Manhattan appena compiuti 69 anni. La Sony sta pensando a un remake (molto di moda a Hollywood in questa periodo) di "Labyrinth", uno dei suoi film più famosi, mentre “Blackstar”, suo ultimo disco e testamento spirituale si appresta a diventare addirittura una miniserie. Anche l’Italia ha deciso di ricordare il cantante/attore con una settimana, dall’11 al 17 luglio, di “Omaggio a David Bowie” con iniziative e appuntamenti speciali, tra cui il ritorno nelle sale del film “David Bowie is” (11 al 13 luglio).
Il film è originariamente uscito soltanto in Gran Bretagna due anni fa, con un intento prettamente pubblicitario per una mostra al Victoria & Albert Museum di Londra: “David Bowie Is Happening”, la più grande mai realizzata sull’artista, composta da materiali provenienti dal suo archivio personale con foto, testi originali scritti a mano, costumi di scena, allestimenti scenografici, copertine di album, “sounds and vision".

Bologna celebra il Duca Bianco con una mostra. Per Bowie anche l'omaggio social
A Bologna invece ci sarà l’inaugurazione dell’unica tappa nel nostro Paese della mostra-evento che ha conquistato i fan di tutto il mondo. Attivo, come sempre anche il mondo social dove ha preso il via l’iniziativa #OmaggioABowie che invita tutti i fan del Duca Bianco a raccontare il proprio legame con l’artista attraverso un’immagine o un testo di omaggio: i pensieri più originali saranno pubblicati e condivisi sulle pagine social ufficiali dell’evento. Tutto ciò per ricordare un artista eccentrico, dandy e provocatore che ha ridefinito i confini della musica abbattendo barriere e trasformando se stesso e le sue mille incarnazioni in altrettante icone dell’immaginario collettivo.

caricamento in corso...
caricamento in corso...