Weekend 10-11 ottobre: tre sagre nel Lazio da non perdere

09 ottobre 2015, Marta Moriconi
Weekend 10-11 ottobre: tre sagre nel Lazio da non perdere
Per IntelligoNews ci sono tre sagre da non perdere nel Lazio per questo weekend d'ottobre. Eccole descritte. 

11-10-2015
Chocoday - Festa del Cioccolato a Norma (LT).

E' presso il Museo del Cioccolato "Antica Norba" a Norma (LT) e si tratta di un evento "dolce" da non perdere. 
Adatto ai golosi di cioccolato, questa festa inizia alle ore 9:00 con l'apertura dei vari stands presenti fino a sera. Non mancano intrattenimenti di vario tipo e dalle 9:00 alle 19:00 sarà possibile visitare gratuitamente il Museo del Cioccolato: origini e storia del cacao verranno esplorati da voi insieme agli antichi strumenti che i Maya utilizzavano. C'è anche la storia della pubblicità dei primi del 900 novecento e una vera fabbrica di cioccolato ricostruita con macchinari originali.

Abbeveratevi poi alla "Fonte del Cioccolato", dove il “Cibo degli Dei” sgorga caldo e profumato e a ogni visitatore sarà offerta una degustazione gratuita. E presso la fabbrica “Antica Norba”, potrete assistere al processo produttivo e alla degustazione gratuita.


dal 10/10/2015 al 11/10/2015 
Leonessa in festa per la sagra della patata

La trovate in tutti i modi cucinata. “Fritta, lessa, rescallata. Un piattu co’ li fiocchi: lu tartufu co’ li gnocchi”. Leonessa chiama a raccolta tutto il centro italia e non solo per la sua Sagra della Patata. Un appuntamento che esiste da 26 anni.
E la festa mangereccia è associata a quella più religiosa della Festa della Madonna di San Matteo.

Ci sono i gustosi gnocchi al sugo o conditi con il tartufo, le salsicce alla brace, le patate fritte e la “rescallata”, una particolarissima specialità locale a base di patate lesse saltate in padella con salsiccia e pancetta.
E c'è il vino della zona, mentre lungo le vie di Leonessa c'è la mostra mercato dei prodotti dell’artigianato e dell’agronomia non solo locale con formaggi, miele, funghi, tartufi e salumi.
Fate una gita all’interno degli appennini al confine tra Lazio, Umbria e Abruzzo, e scoprite Leonessa che offre tanto altro oltre alla Sagra della Patata.

dal 09/10/2015 al 11/10/2015 
Lumache, arrosticini e tradizione. E' fiera delle sagre a Civita Castellana

E' tutta una fiera del sapore. Un giro tra le prelibatezze del luogo viterbese-umbro. Siamo nel centro storico di Civita Castellana, splendido paese della Tuscia viterbese, che si vestirà a festa per la 5° edizione della “Fiera nazionale delle sagre e dell’agricoltura”.
Un evento che per tre giorni, dalle 10 alle 23, offrirà: i formaggi di Narni e quelli di pecora di Rignano Flaminio, il gelato artigianale fatto con latte di produzione locale, la pasta fresca, le patate fritte e le lumache biologiche di Santa Susanna. E al contempo otto Pro Loco provenienti da ogni parte d’Italia stuzzicheranno il vostro palato.

Da Bevagna in Umbria le lumache arrosto e allo spiedo, da Fabrica di Roma gli arrosticini e da Nepi il pecorino romano. E ci sono i maestria cucinare. Quelli della Scuola alberghiera di Caprarola e l'università della Tuscia penseranno alle Pappardelle, alla macedonia penserà Spreafico mentre la Pro Loco di Civita Castellana cucinerà il frittellone, una piadina con pecorino e pepe. E non dimenticate di visitare il Museo perchè Civita Castellana è famosa per i suoi cocci. 



caricamento in corso...
caricamento in corso...