X-Files torna. I "paranormali" Fox e Dana di nuovo insieme finché morte non li separi?

01 ottobre 2013 ore 16:17, intelligo
di Giuseppe Tetto
X-Files torna. I 'paranormali' Fox e Dana di nuovo insieme finché morte non li separi?
Nostalgici del mistero firmato X-File, abbiamo una bella notizia per voi. Le avventure dei celeberrimi agenti Fox Mulder e Dana Scully potrebbero non essere ancora concluse. Parola dello sceneggiatore della serie, naturalizzato italiano, Frank Spotnitz che, intervenuto al Roma Fiction Fest, ha voluto rendere omaggio ai vent’anni del telefilm regalando un “spoiler” (anticipazione) a tutti quei fan lasciati orfani in questi anni: «Chris Carter (il creatore della serie) e io abbiamo da tempo in testa un progetto per una storia che ci piacerebbe realizzare, in modo da mostrare al pubblico a che punto delle loro vite sono questi personaggi. Abbiamo aspettato tanto perché dopo l'11 settembre il clima in America era cambiato. Forse è arrivato il momento per riprendere quel filo interrotto». Spotnitz ammette che non sarebbe sorpreso se lo studio decidesse di realizzare una nuova incarnazione dello show, qualcosa sullo stile di Star Trek: «Non ne sarei affatto sorpreso. Voglio dire, non credo che ne sarei coinvolto, ma si sa, nel bene e nel male, questi sono i titoli di grandi imprese, Star Trek appartiene alla Paramount e X-Files appartiene alla Twentieth Century Fox ed è una grande risorsa della loro libreria, quindi non posso immaginare che la lascino a riposare per sempre. Può succedere di tutto. Spero solo che, se faranno (un nuovo show), lo faranno bene, questa è la mia richiesta». Certo una nuova serie potrebbe rappresentare un rischio per le grandi aspettative, ma potrebbe essere un’idea interessante per dare una valida conclusione delle avventure degli agenti Mulder e Scully, per rendere davvero omaggio a un telefilm che ha cambiato il modo di fare prodotti per la Tv. Senza il successo di X-File, serie cult, come Lost o Battlestar galattica (per citarne alcuni) non avrebbero mai visto la luce. Ma c’è una cosa, secondo lo sceneggiatore, che ha segnato il vero trionfo della serie: «Il segreto di tanto successo si deve ai due protagonisti e alla perfetta combinazione che si è trovata tra un personaggio che crede al paranormale e uno scettico». Scienza e fede. Due fondamenti che da sempre sono stati i pilastri della ricerca dell’uomo.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...