Fedriga (Lega Nord): “Renzi chiami un programmatore, il suo countdown in tilt"

01 settembre 2014 ore 17:01, Lucia Bigozzi
Fedriga (Lega Nord): “Renzi chiami un programmatore, il suo countdown in tilt'
Non crede ai “millegiorni” di Renzi e sfida il suo countdown sul sito passodopopasso.italia.it, convinto che presto il premier avrà bisogno di un programmatore per ricalibrare le date che non riuscirà a rispettare. Massimiliano Fedriga, presidente dei deputati della Lega Nord, non fa sconti al premier e a Intelligonews spiega perché…
Passodopopasso, secondo lei Renzi dove porterà l’Italia tra mille giorni? «Io posso solo parlare delle cose che ho visto finora perché se andiamo dietro alle promesse di Renzi l’Italia oggi dovrebbe essere la prima economia del mondo. Peccato che finora non abbiamo visto nulla di tutto ciò. Ricordo che quando Renzi si è insediato a Palazzo Chigi ha detto che la priorità è il lavoro. In conferenza stampa ha ripetuto lo stesso annuncio ma il giorno in cui sono usciti i dati drammatici sulla deflazione, sulla disoccupazione e sulla recessione, lui è uscito nel cortile di Palazzo Chigi a farsi fotografare col gelato in mano. Se la priorità è il lavoro perché in sei mesi non ha fatto nulla? Questo è un comportamento inaccettabile per chi ha in mano le sorti del paese ». Il premier ha garantito che ogni azione del Millegiorni avrà un passaggio parlamentare. Cosa farà la Lega in Aula? «Vedremo cosa il premier verrà a proporre in parlamento. Se le proposte sono quelle fatte finora, ci batteremo con forza. In sei mesi è riuscito a fare cinque svuotacarceri e a destinare risorse per gli immigrati che arrivano in Italia clandestinamente. Nelle prossime settimane arriverà alla Camera il decreto sugli stadi, quello sul Daspo per intedersi, e dentro abbiamo scoperto che c’è una cosa che non c’entra nulla…». Cosa? «133 milioni di euro per l’accoglienza degli immigrati clandestini». Però sul sito i cittadini potranno verificare direttamente se Renzi fa o dice soltanto. Serve un sito col countdown a cambiare verso? «Ho l’impressione che Renzi tra breve avrà bisogno dell’aiuto di un programmatore che ricalibri il countdwon perché se le date sono le stesse di quelle dette e ridette in questi mesi, c’è da stare sicuri che non ne tornerà una».  
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...