Alluvione Genova: i vip in campo. I TWEET

11 ottobre 2014 ore 1:50, Micaela Del Monte
Quello che è accaduto di nuovo a Genova poteva essere evitato e oltre al rammarico e alla rabbia, nel capoluogo ligure, restano acqua e fango. In molti prima si sono indignati e poi si sono subito mobilitati, sia per aiutare che per sensibilizzare su quella che è stata un'esima tragedia.

8a0bc63b693639a728246505551c71c9-1998-kUQG-U10303444479427gY-640x320@LaStampa.it

Calciatori, comici, attori e cantanti, in tanti  (genovesi e non) attraverso Twitter hanno voluto dimostrare la loro vicinanza alle persone colpite dall'alluvione.

In primis il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha parlato a sostegno di Genova, che ora è la sua città non solo perché patron di una delle due squadre di calcio della città: “In queste ore non sono in città, ma sono molto preoccupato. Ho visto immagini che mi hanno profondamente colpito. Immagini che invitano alla preghiera e alla riflessione. Genova mi ha aperto le sue porte con disponibilità e generosità. E io oggi sono con Genova, con la sua gente, con la loro voglia e il coraggio di reagire, di non arrendersi mai, di ripartire. Genova e i genovesi devono sapere che se servirà qualcosa, io e la Samp saremo in prima fila. Senza paura” ha detto Ferrero.

Ma non solo, perché sono tanti altri i tweet di sostegno:            
caricamento in corso...
caricamento in corso...