Bridgestone e riduzione delle bollette, la giornata di Passera

14 marzo 2013 ore 17:58, Alessandra Mori
Bridgestone e riduzione delle bollette, la giornata di Passera
Per Bridgestone «la chiusura non più irrevocabile. Apriamo un tavolo per individuare le soluzioni ». Lo annuncia con un tweet il ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera. Parole e concetto che il ministro gira anche ai sindacati presenti al tavolo che accolgono l'annuncio con un caloroso applauso
. Urlano di gioia invece i lavoratori dell’azienda di Bari, la più importante per produzione di pneumatici e prodotti in gomma, in sit in dinanzi al ministero dello Sviluppo economico, per l’apertura del dialogo tra il governatore e ministro. Era partita male, dopo l’annuncio choc di alcuni giorni fa con cui i vertici europei di Bridgestone imtimavano la chiusura dello stabilimento di Modugno con conseguente licenziamento di quasi mille persone. Ed ora invece la svolta. Così l’azienda chiede scusa e il presidente Vendola si dice disponibile a trattare. Poi, l’altra notizia che farà felici gli italiani: «Tra poche settimane arriverà l’annuncio della riduzione del costo del gas in bolletta». A confermarlo è stato sempre Passera durante la conferenza stampa di presentazione del Sen, il testo definitivo del documento di Strategia energetica nazionale. Così, al fuoco di fila dei giornalisti, interessati ai dettagli sull’entità del ribasso bollette, ha precisato che «stiamo facendo valere alcune nostre argomentazioni con l'Authority». Dopo un’ampia consultazione pubblica, a vent’anni dall’ultimo piano energetico, si approva con decreto interministeriale il documento di Strategia energetica nazionale. Con le finalità di ridurre i costi energetici, raggiungere pienamente gli obiettivi europei in materia ambientale, per una maggiore sicurezza di approvvigionamento e uno sviluppo industriale del settore energia.
caricamento in corso...
caricamento in corso...