Cari lettori. Arrivederci a settembre. Più nuovi e più forti. Sei mesi esplosivi, smoderati e appassionanti. Grazie a tutti

02 agosto 2013 ore 12:30, Fabio Torriero
Cari lettori. Arrivederci a settembre. Più nuovi e più forti. Sei mesi esplosivi, smoderati e appassionanti. Grazie a tutti
Cari lettori. Arrivederci a settembre. Più nuovi e più forti. 6 mesi esplosivi, smoderati e appassionanti. Grazie a tutti.
L’abbiamo chiamato il “giornale degli s-moderati”, moderati nei valori, estremisti, appassionati, innamorati dell’Italia. Ebbene sì, questo meraviglioso viaggio di sei mesi l’abbiamo compiuto tutti insieme. Grazie all’apporto di tutti i diretti interessati, i nostri interlocutori, i collaboratori (tra cui penne brillanti, intellettuali, politologi, scrittori). Grazie a una redazione preparata, viva, pulsante, creativa e galoppante come un furetto; e un pubblico che è andato aumentando vertiginosamente. I dati e i numeri parlano chiaro (dal giorno della nostra partenza, il 7 febbraio 2013): abbiamo raddoppiato, triplicato i contatti, gli accessi. E non solo: IntelligoNews si è gradualmente s-doppiato, triplicato, avvalendosi di tre fratelli: Intelligo-Tv, Intelligo-Parlamento e “Il Cenacolo delle Idee”. Agli articoli on-line si sono così aggiunte le interviste dalla Camera, si sono aggiunti i retroscena sul campo e le presentazioni di libri (del giornalista del Tg1 Angelo Polimeno, del giornalista “contro” Piero Sansonetti) nella splendida cornice, il terrazzo-vista Fontana de Trevi, di via Poli, che impreziosisce la nostra redazione. IntelligoNews ormai è un marchio (Gufo-Civetta) riconosciuto e apprezzato, dai colleghi, dai politici (che si arrabbiano anche per le nostre punzecchiate), segno della nostra professionalità e obiettività e della nostra indipendenza. Quotidianamente siamo ripresi dai giornali e dalle agenzie. Siamo un giornale multimediale di informazione, seguiamo i fatti, i temi e le parole-chiave (soprattutto con le interviste), non disdegnando scenari, indiscrezioni e idee. Intelligo è anche un linguaggio, un modo di comunicare che contagia, fa tendenza: “spiffero”, “bolle in pentola”, “dietro le quinte”; sono tutti schemi e termini entrati a pieno titolo nel lessico politico e giornalistico ufficiale. La rete, del resto, è il luogo delle tesi forti, dell’informazione veloce, delle chiavi di lettura per addetti ai lavori, chi vuol sapere prima del cartaceo. Il giornale on-line è il futuro. Grazie a tutti e soprattutto grazie all’editore che ha creduto e crede entusiasticamente in questa sfida. Intelligo per intelligere: uno strumento per contribuire a costruire la Terza Repubblica. Torneremo a settembre con novità importanti. Che non sveliamo. Memento: hanno dialogato con Intelligo. Del Pd: Civati, la Puppato, Gentiloni, Tonini, Giachetti, la Moretti, la Pinotti, Sassoli, Marino, la Serracchiani, la Bonafé, Gozi, la Concia; del Pdl: Gelmini, Alemanno, Saltamartini, Lupi, Galan, Santanché, Biancofiore, Roccella, la Calabria, la Polverini, Malan, la Comi, la Bergamini, Rotondi, Giovanardi, Quagliariello; di Scelta Civica: Della Vedova, Susta, Sberna, La Lanzillotta, Lucio Romano, Sottanelli, Dambruoso, Marazziti, Causin, Cimmino, Vargiu, Mazziotti, Catania, Gitti, Ichino, la Tinagli. Centristi-Udc: Ciocchetti, Casini, Buttiglione, Adornato, Binetti. Sel: Migliore, Zan, Airaudo; Lega: Bossi, Borghesi, Rondini, Volpi. Buonanno, Borghezio. Grillini: Di Maio, Vacca, Nuti, Cecconi, Pizzarotti. Fratelli d’Italia: Rampelli, Corsaro, Crosetto. La Destra: Storace, Donna Assunta Almirante. Io-Sud: la Poli-Bortone. Ex-An: Menia, Nania, Urso, Cicchetti, Viespoli. Partito comunista: Ferrero. Partito socialista: Bobo e Stefania Craxi. Scrittori, giornalisti, vignettisti: Magdi Allam, Cardini, Facci, Bechis, la Biraghi, Porro, Socci, Miriano, Brosio, Adinolfi, Giannino, Puca, Massimo Fini, Vanessi, Di Mauro. Economisti: Sapelli, Zamagni, Vaciago.  Magistrati: Imposimato, Lupacchini. Sociologi, docenti: Becchi, la Ruini, Zecchi, Meluzzi. Costituzionalisti: Ceccanti e Melica. Sindacalisti: Bonanni.  
caricamento in corso...
caricamento in corso...