Piso (Pdl): “Divorziamo da Silvio, alla Camera pronto il gruppo autonomo: siamo in 26”

02 ottobre 2013 ore 16:57, Fabio Torriero
Piso (Pdl): “Divorziamo da Silvio, alla Camera pronto il gruppo autonomo: siamo in 26”
Vincenzo Piso conferma a Intelligonews: “Alla Camera è pronto il gruppo parlamentare del nuovo centrodestra. Siamo 26 deputati”. Intercettato in Transatlantico, il deputato pidiellino annuncia che Fabrizio Cicchitto ha già presentato al presidente della Camera la lettera che sancisce la rottura con Berlusconi e i suoi “falchi”. Piso è uno dei ventisei parlamentari guidati dall’ex capogruppo alla Camera
; tra gli altri Alfano, Lupi,  Costa, Nunzia De Girolamo, Beatrice Lorenzin. Onorevole Piso, dunque andate avanti con il gruppo autonomo? «Cicchitto sta lavorando velocemente per la costituzione del gruppo autonomo. So che la richiesta è stata accolta e adesso avverrà la formalizzazione. Inizieremo la nostra attività politica in maniera autonoma dagli altri». Separati in casa o divorziati? «Già da tempo esisteva una divaricazione a livello di classe dirigente, di classe politica, a livello di Pdlo. Indipendentemente dalle provenienze, dalle storie e dalle identità c’era di fatto una divaricazione tra chi ha a cuore gli interessi generali del paese, il bene comune e chi, invece, fa solo propaganda al servizio di una persona. Quello di oggi è solo la certificazione di una divaricazione che c’è sempre stata». Quale collante vi unirà? «Serietà, sobrietà, qualità: tre parole nell’interesse nazionale». Cosa rispondete a chi vi accusa di essere neo-democristiani o badogliani? «Dare del badogliano a me, con la mia storia, mi fa ridere. Io voglio giudicare e voglio essere giudicato non secondo le etichette, ma secondo i fatti e gli esempi. E non do risposte a personaggi (Verdini, Santanchè, ndr) ai quali non do dignità politica».
caricamento in corso...
caricamento in corso...