Senato, raggiunto l'accordo sulla parità di genere per le europee

20 marzo 2014 ore 11:41, Andrea De Angelis
Senato, raggiunto l'accordo sulla parità di genere per le europee
E’ stato raggiunto l’accordo sulla parità di genere nelle liste in vista delle elezioni europee del prossimo 25 maggio. Lo ha annunciato il gruppo del Pd del Senato in una nota: “L’accordo raggiunto – una norma ‘transitoria’ per le prossime elezioni di maggio per il 2014, con l’annullamento della terza preferenza se non si rispetta l’alternanza e, a partire dal 2019 la presenza paritaria nelle liste, l’alternanza nel ruolo di capolista e la preferenza di genere con seconda e terza preferenza annullate se il principio non viene rispettato – costituisce certo una mediazione, ma sancisce finalmente per legge un diritto che nelle norme per le elezioni europee non era finora riconosciuto”. Non mancano le prime polemiche, specialmente da parte dell'opposizione che parla, con il Movimento 5 Stelle, di accordo truffa.  Ma anche nei banchi della maggioranza c'è chi sottolinea come su simili temi si tenda sempre a rimandare al domani ciò che potrebbe essere realizzato oggi. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...