Direzione Pd. Il discorso (antico e astratto) di Bersani

23 aprile 2013 ore 17:18, intelligo
Direzione Pd. Il discorso (antico e astratto) di Bersani
«Confermo qui le mie dimissioni che saranno portate anche all'Assemblea nazionale» ha detto in Direzione del Pd il segretario Pier Luigi Bersani.  La storia degli insuccessi... «Ho annunciato le mie dimissioni dopo la bocciatura delle candidature di Marini e Prodi da parte dei franchi tiratori, molti dei nostri grandi elettori sono venuti meno a decisioni formali e collettive in un momento cruciale. Siamo stati sull'orlo di una crisi gravissima e senza precedenti. Si può dire che le elezioni le abbiamo vinte o no ma alla prima prova non abbiamo retto e se non rimuoviamo il problema rischiamo di non reggere nelle prossime settimane e mesi. Insieme a difetti di anarchismo e di feudalizzazione si è palesato un problema grave di perdita di autonomia. Non si pensi che quanto successo sia episodio, c'è qualcosa di strutturale». Forze e risorse a disposizione: «Ci vuole una ragionata disponibilità a ricercare tutti insieme una soluzione di governo mettendo a disposizione le nostre forze e risorse». Qualche battuta: «Un partito è tale se è retto "da un principio d'ordine" altrimenti diventa "un nido del cuculo». Sul futuro del Pd è chiaro: «Io ci credo, ho fiducia nel Pd e dopo 4 anni qualche idea me la sono fatta, aspetto di poterne discutere liberamente, fraternamente in un confronto che non tocchi tanto la linea politica ma una profonda riforma del partito. Le mie dimissioni, sono convinto, sono utili al partito per guardare in faccia il problema senza occultarlo illusoriamente». E sul presidenzialismo di fatto che si è delineato:  «Come si fa a dire che noi andiamo verso un presidenzialismo alla francese quando i nostri dirigenti non conoscono più la differenza tra dimensione politica, istituzionale e di governo? Dove pensate che andiamo cosi'? Verso il presidenzialismo alla francese? Vogliamo scherzare, no andiamo verso il Sud America».
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...