Tridente scheggiato: nessuno controlla, tutti entrano, tutti escono. Marino virtuale - IL VIDEO

23 ottobre 2014 ore 17:30, intelligo
Tridente scheggiato: nessuno controlla, tutti entrano, tutti escono. Marino virtuale - IL VIDEO
Abbiamo monitorato la situazione romana del Tridente durante la settimana della cosiddetta tolleranza (moto e cittadini avvertiti), dopo la decisione del sindaco Marino di pedonalizzare ulteriormente il centro storico (multe a chi lavora, impunità invece per chi sporca, cioè immigrati, poveri di ogni risma); sui giornali abbiamo letto di vigili in assetto di guerra, di varchi sorvegliati 24 ore al giorno per educare democraticamente chi non accetta la modernità della Giunta. In pratica, una politica da fortino assediato (si legga la città ideale mariniana, dove tutti sono felici, hanno il cagnolino e vanno in bicicletta – con la macchina del sindaco, però, arbitrariamente parcheggiata in Senato, e la bici sempre pronta solo per i paparazzi – oppure si legga la città solo per i politici); politica smentita dai fatti. Ma la verità è diversa. Virus in action di IntelligoNews ha colpito: nessuno ai varchi, tutti entrano e tutti escono a piacimento. La modernizzazione è virtuale e il caos è reale. Vedere per credere. Ideologia in Campidoglio e il dramma di una città, dove i pendolari, chi lavora è costretto a vivere nel far west. Dove nulla è stato risolto, in termini di infrastrutture, servizi, traffico, verde, sicurezza. E i problemi restano. Una Calcutta in salsa tricolore con un unico primato: è al primo posto nelle trascrizioni (illegali) dei matrimoni gay contratti all’estero. Una pubblicità gratuita per il sindaco. E i romani sono avvelenati.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...