Sottosegr. Giro (Sc): «Nessuna parola grossa tra Monti e Mauro. Con l’Udc il rapporto deve proseguire»

24 ottobre 2013 ore 11:08, Marta Moriconi
Sottosegr. Giro (Sc): «Nessuna parola grossa tra Monti e Mauro. Con l’Udc il rapporto deve proseguire»
«Non è vero che sono volate parole grosse, ma ognuno ha ribadito le proprie posizioni». Il sottosegretario al Ministero degli Affari Esteri, Mario Giro, commenta così, ad IntelligoNews, l’Assemblea dei Parlamentari di Scelta Civica. Dunque nessun ginepraio, ma…   E’ vero che, ieri, tra Monti e Mauro sono volate parole grosse? Ora con quale spirito andrete avanti? «Non è vero, non sono volate parole grosse, né urla e strilli come hanno riportato alcune testate. E’ stata un’Assemblea tranquilla dove, certo, ognuno ha ribadito le proprie posizioni. Speriamo che si possa continuare ad andare avanti». Cesa ha dichiarato che è stato firmato un impegno che gli «ha chiesto Monti a restare nei gruppi per tutta la legislatura»… «Infatti credo che con l’Udc il rapporto debba proseguire. E’ vero che c’è stato questo patto. Se ci sono punti da chiarire, si chiariscono politicamente, invece di lanciarsi in proclami a mezzo stampa». Alberto Bombassei, in questo momento alla guida del partito, incontrerà la pattuglia dei “popolari” nei prossimi giorni? «L’obiettivo è quello di non dividersi, ma quello che farà il vicepresidente vicario Bombassei ancora non lo so». I montiani potrebbero decidere di uscire loro? E il nome del nuovo gruppo potrebbe essere «Con Monti per l’Italia»? «Per adesso sono soltanto scenari dei media». Dellai invitato da D’Alema a “tornare a casa”. La Puppato dalle nostre pagine parla di numerosi montiani a cui piacerebbe l’approdo nel Pd? «La verità è che il sistema politico italiano è scosso da un terremoto, si vede nel Pd e nel Pdl in maniera diversa, e gli effetti ricadono anche sulla più piccola Scelta Civica. Ma non credo che nessuno voglia andare da nessuna parte». Insomma lavorerete uniti per la tenuta del governo. «Siamo convinti che vada sostenuto questo governo. Assolutamente».
caricamento in corso...
caricamento in corso...