Le proteste delle donne nude ucraine contro Putin: un collage di FOTO ormai, eccole

25 febbraio 2015 ore 13:28, intelligo
La crisi ucraina è  iniziata nel 2013 (a novembre) e ha avuto sviluppi drammatici, sotto il punto di vista umano e sul versante economico, che sono destinati a lasciare il segno per lungo tempo anche se ora pare profilarsi un momento di fermo.  L'inizio delle ostilità è datato novembre 2013, con il presidente Viktor Yanukovich che ha rifiutato un accordo per una maggiore integrazione con l'Ue scatenando vaste proteste di piazza. Poi è stato un crescendo. La miseria c'è stata, i feriti e i morti pure, e in questo scenario le donne ucraine che fanno? Si mettono nude contro Putin. Le Femen del posto pensano di rispondere così al leader russo. Guardate che collage di gesti provocatori hanno collezionato ormai. [gallery ids="106903,106904,106905,106906,106907,106909,106910,106911,106912"]  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...