L'ultimo saluto dell'Italia ad Alfredo Martini

26 agosto 2014 ore 16:40, intelligo
Ieri si è spento all'età di 93 anni Alfredo Martini, ex ciclista professionista ai tempi di Bartali e Coppi, poi direttore sportivo e infine storico commissario tecnico azzurro.
L'ultimo saluto dell'Italia ad Alfredo Martini
Nato a Firenze il 18 febbraio del 1921, aveva cominciato a correre in bicicletta nel 1936, gareggiando fra i professionisti dal 1941 al 1957. Nella sua lunga carriera ottenne dieci vittorie e salì sul podio nel Giro d’Italia 1950  vincendo anche una tappa, proprio nella “sua” Firenze, e vestendo per un giorno la maglia rosa. Un Giro d’Italia alla fine riuscì anche a conquistarlo, ma come direttore sportivo dello svedese Gösta Pettersson sull’ammiraglia del team Ferretti nel 1971.
L'ultimo saluto dell'Italia ad Alfredo Martini
Martini
alla fine non ce l'ha fatta a vincere la battaglia e se n'è andato lasciando un'enorme eredità a tutto il Paese. Un bagaglio di umiltà, ma soprattutto di forza, di saggezza e umanità. Ecco come l'Italia ha voluto rendergli omaggio:            
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...