Maldini per il Venezuela (la foto)... e la cronaca di un italo-venezuelano svela gli orrori

26 febbraio 2014 ore 12:09, Marta Moriconi
Paolo Maldini non è stato solo uno dei più grandi calciatori italiani, difensore ultra premiato. E' tuttora un uomo simbolo del nostro Paese. E proprio per questo, ha usato la sua immagine per passare idealmente dalla bandiera del Milan a quella del Venezuela. Complice un tema caro alla sua famiglia, in quanto questo Paese del Sud America ha dato i natali  alla moglie Adriana. Eccolo in una foto, in cui esprime con il volto, meglio che con mille parole, la sua buona battaglia e solidarietà per un Venezuela in fiamme "dove i cittadini stanno scendendo in piazza per protestare contro l'attuale governo ritenuto dittatoriale".   Come racconta la cronaca di un italo-venezuelano della rete Cicero degli italiani all'estero. "Ormai non si contano i feriti, centinaia come centinaia sono quelli che finiscono in carcere e si parla anche di giovani violati con la canna del fucile , siamo sottomessi ad una censura spietata dei mezzi di comunicazione, alcuni canali tv sono stati oscurati e la stampa è obbligata, quando riesce ad avere la carta per stampare a diffondere le notizie dettate dal governo".
caricamento in corso...
caricamento in corso...