Ivass: polizze Rc Auto, in Italia solo il 5% paga un premio paragonabile a media Ue

26 giugno 2014 ore 11:27, intelligo
Ivass: polizze Rc Auto, in Italia solo il 5% paga un premio paragonabile a media Ue
"Il problema dei prezzi alti delle polizze Rc Auto, dopo tanti anni, è ancora irrisolto".  Dice l'ovvio il presidente dell'Ivass Salvatore Rossi e chiede una riforma del settore al nuovo governo. Gli italiani ne godrebbero anche perché "solo il 5% degli assicurati paga un premio paragonabile a quello medio europeo di 250 euro". Lo dice Siamo nella media di pagare 500 euro, la mediana è di 450 euro (-3,4%) ma chi ha avuto un incidente  "in passato può arrivare a pagare il triplo di chi non ne ha avuti". E non sono solo parole ma è frutto di un'indagine trimestrale campionaria sui premi effettivi Rc auto (Iper) su 2 milioni di targhe. Il presidente parla senza mezzi termini di "comportamenti impropri e chiede di "accertarsi che i conseguenti risparmi di costo siano tramutati dalle compagnie in riduzioni dei prezzi effettivi per il consumatore". Passiamo ai dati. Solo il 5 per cento degli assicurati "paga un premio paragonabile a quello medio europeo di 250 euro". Per non parlare del prezzo che sale, in media, oltre 100 euro se l'assicurato vive in una grande città e scende con l'età.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...