Tsipras, Di Stefano (CasaPound): "La Troika lo comprerà e lui rilancerà col gender. Se a Meloni piace voti Vendola"

27 gennaio 2015 ore 13:57, Adriano Scianca
simonedistefano-2“Tsipras? La troika se lo comprerà. E lui, mentre cederà sul piano economico, si presenterà come faro di civiltà progressista grazie alla teoria gender e alle adozioni alle coppie omosessuali”. Simone Di Stefano, vicepresidente di CasaPound Italia, non dà fiducia al nuovo premier greco. E aggiunge: “Il risultato di Alba Dorata fa ben sperare. La Meloni tifava Tsipras? C'è anche in Italia una lista col suo nome, poteva votare Vendola”. Di Stefano, che cosa dice di Alexis Tsipras? «Che uno che al Messaggero dice di volersi rifare a Renzi è da ricovero...». Eppure è l'idolo della sinistra europea... «Anche il suo accordo con il partitino di destra sembrerebbe replicare quanto sta avvenendo in Italia, anche se poi lì le dinamiche sono diverse. Ora Tsipras deve trovare soluzioni in tempi brevissimi, i greci l'hanno votato per quello». Le troverà? «Ne dubito. Per farlo dovrà entrare in forte conflitto con l'Ue. È più facile ipotizzare che la troika se lo comprerà. In compenso lui, mentre cederà sul piano economico, si presenterà come faro di civiltà progressista grazie ad altre tematiche futili tipiche della sinistra europea, adottando la teoria gender, concedendo l'adozione alle coppie omosessuali. Insomma, rivedremo lo schema di Zapatero». È peraltro curioso notare come l'Ue, le Borse, il Fmi, la Casa Bianca abbiano salutato con favore il nuovo governo. Non sembra che i poteri forti considerino così destabilizzante Tsipras... «Sul piano della visione del mondo è assolutamente in linea con tutto quello che si vede oggi in Occidente. Sul piano economico l'unica rivoluzione oggi è tornare a essere sovrani dal punto di vista della propria moneta. E questo mi sembra molto lontano dagli obbiettivi di Tsipras. Quindi non mi stupisco che lo accolgano con favore». Tsipras sembra aver suscitato grandi speranze anche in Italia... «In Italia abbiamo anche una lista che porta il suo nome, quindi chi, come la Meloni, ha detto di sostenere Tsipras avrebbe potuto votare Vendola, se proprio ci tenevano. Marine Le Pen e Matteo Salvini hanno detto che si tratta di uno schiaffo all'Ue. Staremo a vedere, io non ne sono così sicuro». Del risultato di Alba Dorata cosa dice? «Si tratta di un risultato fortissimo che fa sperare. Alba Dorata ha subito una persecuzione pazzesca eppure è rimasta alla stessa percentuale senza fare praticamente campagna elettorale, senza finanziamenti etc. Alba Dorata è lì e aspetta il fallimento do Tsipras. Che verrà, ne sono certo».
caricamento in corso...
caricamento in corso...