Borse in apnea, lo spread ricomincia a galoppare: quota 350

28 marzo 2013 ore 14:35, Lucia Bigozzi
Borse in apnea, lo spread ricomincia a galoppare: quota 350
Mercati in apnea. Le principali Borse hanno aperto la mattina in affanno. Piazza Affari non ce l’ha fatta a rimbalzare, schiacciata dallo spread Btp-Bund, in costante ascesa. Il differenziale tra i titoli italiani e quelli tedeschi è schizzato a quota 350 punti base.
L’indice Ftse Mib registra un -0,24 per cento e All Share è a -0,26 per cento, dopo tre sedute consecutive chiuse in calo. Lo spread Btp-Bund sale a 359 punti, secondo dati Mts, poi si attesta a quota 350.Dieci punti rispetto alla performance di ieri quando il differenziale era a quota 349. La causa della volalità dei mercati e del rimbalzo dello spread è sempre lo stesso: l’incertezza del quadro politico italiano. Occhi puntati, oggi sul Qurinale quando il pre-premier Bersani riferirà a Napolitano sull'esito delle consultazioni e la possibilità (o l'impossibilità) di formare un governo che abbia numeri certi in parlamento. Deboli anche le altre piazze europee: a Francoforte Dax -0,04%; a Londra Ftse -0,05%; a Bruxelles Bel 20 -0,08%; a Parigi Cac -0,27%; a Madrid Ibex -0,89%; a Lisbona Psi 20 -2,27%. A Zurigo Smi +0,13%.
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...