Ma la ministra De Girolamo è in quota Pdl o Pd?

29 aprile 2013 ore 13:57, Domenico Naso
Ma la ministra De Girolamo è in quota Pdl o Pd?
Nunzia De Girolamo è sempre stata una paladina fedele e appassionata del berlusconismo. È andata in tv mille e mille volte, e ogni volta ha tenuto il punto, difendendo con un certo imbarazzo anche posizioni indifendibili. Ha fatto tanto per il Pdl, c’è chi dice addirittura troppo. Ma fino a questo momento non era mai stata ricompensata con un ruolo di governo
. Nemmeno un sottosegretariato di sguincio, giusto per riconoscerle i meriti sul campo, nonostante le richieste, anche pressanti, a quanto pare, erano state avanzate. L’ultima delusione è di un paio di mesi fa: il Pdl deve scegliere i vicepresidenti del gruppo alla Camera. Serve una donna. È finalmente arrivato il suo turno? Nossignore: il vicepresidente vicario sarà Mariastella Gelmini. Poi succede che il Pdl va al governo con il Pd. Succede che il primo ministro non è Berlusconi, né Alfano, ma un democratico doc come Enrico Letta. Lo stesso Letta amico e alleato di Francesco Boccia, deputato del Pd e marito di Nunzia De Girolamo. E succede l’impensabile: che la Nostra diventa ministro proprio adesso, proprio con il Pd al governo, proprio con un premier del principale partito del centrosinistra. Promozione voluta dal buon Silvio, per premiare l’impegno pluriennale della deputata campana? No, o almeno non solo. Il fatto è che non si capisce bene se Nunzia De Girolamo sia diventata ministro dell’Agricoltura in quota Pdl o in quota Pd. Dilemmi da grande intese, soprattutto se l’interessata le grandi intese ce le ha in famiglia. Del suo operato al governo, dunque, a chi deve rispondere politicamente? A via dell’Umiltà? Al Nazareno? Al tinello di casa sua? Non è una presa per i fondelli: il dubbio è lecito e soprattutto meno peregrino di quanto possa sembrare. Eravamo abituati a conflitti di interesse di altro genere, ma quello che riguarda Nunzia De Girolamo è inedito e bizzarro anzichenò. Anche divertente, per giunta.
autore / Domenico Naso
caricamento in corso...
caricamento in corso...